Brimstone (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Nocturama (2016)
Fiore (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SAN SEBASTIÁN 2015

email print share on facebook share on twitter share on google+

Wheatley, Davies e Hadzihalilovic in lizza per la Conchiglia d'Oro di San Sebastián

di 

- Il festival presenta otto nuovi film nella competizione ufficiale, in cui saranno anche proiettati i nuovi titoli di Rúnar Rúnarsson e dei fratelli Larrieu

Wheatley, Davies e Hadzihalilovic in lizza per la Conchiglia d'Oro di San Sebastián
High-Rise di Ben Wheatley

Come di consueto, il San Sebastián International Film Festival sta svelando il suo programma a poco a poco. La competizione ufficiale ha già confermato alcune produzioni e co-produzioni spagnole, tra cui i nuovi film di Marc Recha, Agustí Villaronga, Cesc Gay, Asier Altuna, Federico Veiroj e Pablo Agüero (vedi news). Ora, otto film provenienti da tutto il mondo sono stati aggiunti alla line-up, tra cui la piacevole sorpresa di tre dei film più attesi dell'anno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il regista britannico Ben Wheatley presenterà il suo nuovo titolo High-Rise [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, fiore all'occhiello dei principali festival di quest'anno, in arrivo ora all'evento basco. Tratto dal romanzo omonimo di J.G. Ballard, narra del Dr. Robert Laing, che si trasferisce nel suo nuovo appartamento in cerca di anonimato, solo per scoprire che, al fine di stabilire la sua posizione, deve lottare con gli inquilini del palazzo, con conseguente perdita della buona educazione e della sanità mentale. Il film è interpretato da Tom Hiddleston, Sienna Miller, Jeremy Irons, Luke Evans e Elisabeth Moss.

Il connazionale Terence Davies, uno dei maestri del cinema britannico, presenterà inoltre il suo nuovo film al festival. Sunset Song [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Terence Davies
scheda film
]
, tratto dal romanzo di Lewis Grassic Gibbon e interpretato da Agyness Deyn e Peter Mullan, racconta una storia epica ed intima di speranza, tragedia e amore all'alba della Grande Guerra. Il film sarà presentato in anteprima mondiale a Toronto qualche giorno prima di San Sebastián (vedi news). 

La regista francese Lucile Hadzihalilovic, che ha debuttato con il film del 2004 Innocence, torna a San Sebastián con Evolution [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Il suo ultimo film affronta la storia di Nicolas, un adolescente che vive su un'isola remota abitata solo da donne e ragazzini, dove questi ultimi vengono sottoposti a trattamenti medici misteriosi e sinistri.

Il concorso accoglierà anche Sparrows [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rúnar Rúnarsson
scheda film
]
, del regista islandese Rúnar Rúnarsson - il cui primo film Volcano [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
fece parlare di sé dopo essere stato selezionato per la Quinzaine des Réalisateurs di Cannes nel 2011. Il suo ultimo lavoro è una storia di formazione su un sedicenne mandato a vivere con il padre in un lontano ambiente islandese. I fratelli francesi Jean-Marie e Arnaud Larrieu saranno anch'essi in lizza per il premio con il loro nuovo film di 21 Nights with Pattie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- una storia di famiglia, amici e funerali misteriosi con protagonisti Karin Viard, Isabelle Carré, Sergi López, Denis Lavant e André Dussollier. Il film georgiano Moira [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Levan Tutberidze, che racconta la storia di una famiglia povera della costa di Georgia, sarà anche in lizza per la Conchiglia d'Oro. La sezione è completata da The Demons di Philippe Lesage (Canada) e dall'anime di Mamoru Hosoda The Boy and the Beast (Giappone).

(Tradotto dall'inglese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring