The Killing of a Sacred Deer (2017)
120 battements par minute (2017)
Makala (2017)
A Ciambra (2017)
In the Fade (2017)
Happy End (2017)
Jupiter's Moon (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SAN SEBASTIAN 2015 Islanda

email print share on facebook share on twitter share on google+

Sparrows di Rúnarsson vola in competizione a San Sebastian

di 

- Nel suo secondo lungometraggio, il regista islandese Rúnar Rúnarsson manda il protagonista del suo primo film in una dimensione passata, ma "le cose non sono più come una volta"

Sparrows di Rúnarsson vola in competizione a San Sebastian
Sparrows - Óskar Fjalarsson nei panni di Ari

Il regista islandese Rúnar Rúnarsson - il cui cortometraggio del 2004 Last Farm fu nominato per un Oscar, e il cui primo lungometraggio Volcano [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2011) raccolse numerosi premi internazionali - sarà tra i contendenti alla Conchiglia d'Oro al 63rd San Sebastian International Film Festival, che si terrà dal 18 al 26 settembre.

Runarsson si è diplomato presso la Danish National Film School e il suo nuovo film - che ha anche sceneggiato - è stato prodotto dal danese Mikkel Jersin (con Birgitte Hald) per Nimbus Film e Nimbus Islanda, in una partnership di co-produzione con l'islandese Pegasus Pictures e la croata MP Films.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Volcano di Rúnarsson ha avuto la sua prima mondiale alla Quinzaine des Réalisateurs a Cannes e ha fatto incetta di premi Edda - premio cinematografico nazionale islandese - vincendone cinque tra cui Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura Originale.

In Sparrows [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rúnar Rúnarsson
scheda film
]
ritorna al suo personaggio principale, Ari, che, in questa storia di formazione, ha 16 anni e vive con la madre a Reykjavik, ma viene mandato da suo padre nella remota Westfjords. È interpretato da Óskar Fjalarsson, con un cast che comprende Ingvar E. Sigurðsson, Kristbjörg Kjeld, Björk Björnsdóttir e Rade Šerbedžija.

"Le cose non sono più come una volta" quando scopre che i suoi amici d'infanzia sono cambiati e l'ambiente della sua nuova vita è senza speranza e in declino. È in queste misere circostanze che incontra una vecchia amica - una giovane donna in un rapporto difficile - e suo padre cade vittima di problemi finanziari.

"Penso che Rúnarsson affronti qualcosa che sembra vera al pubblico di tutto il mondo", spiega Jersin. "Anche se la storia si svolge nella lontana Westfjords, parla di temi in cui la maggior parte delle persone può identificarsi - rapporti padre-figlio, adolescenza e amore"

La parigina Versatile Films si occupa delle vendite internazionali del film.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Italian Pavilion Cannes