The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

OSCAR 2016 Germania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Labyrinth of Lies dritto verso Hollywood

di 

- Il film di Giulio Ricciarelli rappresenterà la Germania nella corsa alle nomination per l'Oscar del miglior film in lingua straniera

Labyrinth of Lies dritto verso Hollywood
Labyrinth of Lies di Giulio Ricciarelli

Una giuria di nove membri riunitasi a Monaco ha selezionato il candidato tedesco alle nomination per l'Oscar del miglior film in lingua straniera: si tratta di Labyrinth of Lies [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Giulio Ricciarelli
scheda film
]
di Giulio Ricciarelli, prodotto da Claussen + Wöbke + Putz enaked eye filmproduction.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra gli otto titoli in tutto che aspiravano al privilegio di rappresentare il paese all’88ma edizione degli Oscar figurano anche il superbo Victoria [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sebastian Schipper
scheda film
]
di Sebastian Schipper, un piano sequenza di 140 minuti che ha brillato alla Berlinale prima di conquistare i Lola del cinema tedesco, 13 Minutes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Oliver Hirschbiegel, Head Full of Honey [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di e con il popolarissimo Til Schweiger, che produce un campione d’incassi nazionale quasi ogni anno, Jack [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Edward Berger e We Are Young, We Are Strong [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Burhan Qurbani.

Labyrinthe of Lies racconta la storia di Johann Radmann (interpretato da Alexander Fehling, vincitore quest’anno del Premio di Baviera del miglior attore per questo ruolo), il giovane procuratore che ha aperto la strada, alla fine degli anni ’50, al Processo di Francoforte, sui crimini commessi ad Auschwitz. Il comitato di selezione fiammingo per gli Oscar ha trovato il film al contempo "coinvolgente e toccante". Oltre al fatto che racconta un capitolo poco noto della Storia tedesca, la giuria ha apprezzato la performance "intensa" di Fehling.

I produttori e il regista si sono detti felici che il film abbia una tale occasione di raggiungere un pubblico internazionale più ampio. Michael Barker co-presidente di Sony Pictures Classics, che lancerà il film sugli schermi americani il 30 settembre, ha sottolineato: "La gente rimane affascinata dallo scoprire questa storia vera di cui non aveva sentito parlare prima (...), con un messaggio fondamentale e allo stesso tempo divertente".

Il film di Ricciarelli è stato già apprezzato a Toronto, Zurigo, Hong Kong, Shanghai e a Les Arcs, dove ha ricevuto una menzione speciale e il Premio del pubblico. La società tedesca di distribuzione internazionale Beta Cinema l'ha venduto a 118 paesi ed è stato finora ben accolto in Spagna, Portogallo, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Israele e soprattutto in Francia (con circa 350 000 entrate). In Germania, Labyrinth of Lies totalizza al momento 250 000 entrate.

I nominati agli Oscar saranno annunciati il 14 gennaio prossimo. La cerimonia hollywoodiana avrà luogo il 28 febbraio. 

(Tradotto dal francese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home