Nocturama (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Angoulême consacra Much Loved di Nabil Ayouch

di 

- Il lungometraggio si aggiudica il Valois d'oro del miglior film e della miglior attrice. Nel palmarès, anche Je ne suis pas un salaud e Je suis à toi

Angoulême consacra Much Loved di Nabil Ayouch
Much Loved di Nabil Ayouch

Scoperto alla Quinzaine des réalisateurs cannense, Much Loved [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Nabil Ayouch ha dominato l’8° Festival del Film francofono di Angoulême mettendo a segno una doppietta nel palmarès con il Valois d'oro del miglior film e quello della miglior attrice assegnato a Loubna Abidar. Venduto nel mondo da Celluloid Dreams, il film sarà proiettato a Toronto (dal 10 al 20 settembre) nella sezione Contemporary World Cinema e sarà distribuito il 16 settembre nelle sale francesi da Pyramide.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Doppietta anche per Je ne suis pas un salaud [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(A Decent Man) di Emmanuel Finkiel (articolo) che si è aggiudicato il Valois della regia e il titolo del miglior attore conquistato da Nicolas Duvauchelle. Le vendite internazionali sono guidate da Bac Films che non ha ancora fissato la data di uscita in Francia.

Da notare che il Valois della sceneggiatura è andato a Je suis à toi [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: David Lambert
scheda film
]
del belga David Lambert (vedi l'intervista al regista) che si è anche guadagnato il premio assegnato dalla giuria studenti e che sarà distribuito in Francia il 7 ottobre da Outplay. Infine, il palmarès 2015 dell’8° Festival del Film francofono di Angoulême è completato dal cortometraggio Chaud lapin, mentre il Valois del produttore francofono (attribuito da un collegio di distributori) ha messo in luce quest’anno Christophe Rossignon e Philippe Boëffard per Nord Ouest Films

(Tradotto dal francese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home