Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2015 Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Una Mostra dall’influenza francese

di 

- Un’ondata di produzioni e coproduzioni francesi si abbatte sul Lido. E i produttori rifiniscono le line-up

Una Mostra dall’influenza francese
The Childhood of a Leader di Brady Corbet

Oltre alle 12 (co)produzioni in lizza per il Leone d’oro (leggi la news), l’industria cinematografica francese è molto presente alla 72° Mostra di Venezia che inaugura oggi.

Nella selezione ufficiale della sezione Orizzonti spiccano Taj Mahal [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nicolas Saada
scheda film
]
di Nicolas Saada (leggi l'articolo – prodotto da Ex Nihilo con France 3 Cinéma e i belgi di Artémis – distribuito da Bac Films) e Tempête [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Samuel Collardey (prodotto da Geko Films con France 3 Cinéma – distribuito da Stray Dogs). Sono stati selezionati anche la produzione maggioritaria francese Madame Courage [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell'algerino Merzak Allouache (articolo - Neon Productions, che gestisce anche la distribuzione) e tre minoritarie: The Childhood of a Leader [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’americano Brady Corbet (coprodotto da Mact Productions con il Regno Unito, l’Ungheria e la Svezia - adattamento del racconto di Jean-Paul Sartre, il cui cast vede Bérénice Bejo al fianco di Robert Pattinson, Stacy Martin e Liam Cunningham) e due titoli coprodotti e distribuiti dalla parigina EZ Films con Interruption [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yorgos Zois
scheda film
]
del greco Yorgos Zois e Lama Azavtani [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hadar Morag
scheda film
]
dell'israeliano Hadar Morag.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella vetrina di Orizzonti e nella line-up delle società di distribuzione internazionale francesi si notino anche: Guerra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tobias Lindholm
scheda film
]
del danese Tobias Lindholm (distribuito da StudioCanal), la coproduzione di Istrale e Danimarca Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yaelle Kayam
scheda film
]
di Yaelle Kayam per Films Distribution, Free in Deed dell’americano  Jake Mahaffy per Stray Dogs, Mate-me por favor della brasiliana Anita Rocha da Silveira per MPM Film, Wednesday, May 9 dell’iraniano Vahid Jalilvand (distribuito da Noori Pictures) e due lungometraggi latino-americani per Memento Films International: Un monstruo de mil cabezas del messicano Rodrigo Plá e Boi Neon [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del brasiliano Gabriel Mascaro (coprodotto dai Paesi Bassi e distribuito con marchio Artscope).

Sempre nella selezione ufficiale, ma non in competizione, la Mostra presenterà il documentario Human [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Yann Arthus-Bertrand (Humankind Production – venduto da MyPlanet) e Doc & Film International vende In Jackson Heights dell’americano Frederik Wiseman.

Per quanto riguarda i Venice Days, la produzione francese è in vetrina con le produzioni maggioritarie Lolo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Julie Delpy, Dany Boon
scheda film
]
di Julie Delpy (prodotto da  The Film con France 2 Cinéma, Mars Films, Tempête sous un crâne e Wild Bunch che gestisce la distribuzione), A peine j'ouvre les yeux-As I open my eyes [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Leyla Bouzid
scheda film
]
di Leyla Bouzid (prodotto da Blue Monday Productions con la Tunisia, il Belgio e gli Emirati Arabi Uniti – distribuito da Doc & Film) e Underground Fragrance [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pengfei
scheda film
]
del cinese Song Pengfei (prodotto da House on Fire e distribuito da UDI). Per quanto riguarda le produzioni minoritarie abbiamo Viva la sposa [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ascanio Celestini
scheda film
]
dell’italiano Ascanio Celestini (coprodotto da Aeternam Films) e Argentina dello spagnolo Carlos Saura (un documentario coprodotto da Mondex Cie e distribuito da  MK2). Si noti che Stray Dogs promuove Ma dell’americana Celia Rowlson-Hall e la coproduzione di Australia e Canada di Michael Rowe è ben piazzata nella line-up di Pyramide International.

Infine, alla Settimana della critica verranno svelati i minoritari francesi Montanha [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: João Salaviza
scheda film
]
del portoghese João Salaviza (news – coprodotto da Les Films de l'après-midi – distribuito da  Pyramide) e The Black Hen [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Min Bahadur Bham (coprodotto da CDP con il Nepal, la Germania e la Svizzera).

(Tradotto dal francese)

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss