Miséricorde (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Belle Dormant (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2015 Mercato

email print share on facebook share on twitter share on google+

La terza edizione del Final Cut di Venezia svela i vincitori

di 

- VENEZIA 2015: Quattro i film in post-produzione provenienti da Egitto, Tunisia, Marocco e Iraq che sono stati premiati

La terza edizione del Final Cut di Venezia svela i vincitori

La terza edizione del workshop Final Cut si è tenuta il 7 e l’8 settembre durante il Venice Film Market della 72ma Mostra di  Venezia.  L’altro ieri, il workshop, che ha l’obiettivo di aiutare la post-produzione e promuovere partnership a sei film dei Paesi del Sud, ha svelato i quattro vincitori della nuova edizione.

 Ali, the goat, and Ibrahim di Sherif Elbendary ha ottenuto  30.000 euro di aiuti da CNC, Knightworks e Titra TVS. Il film, une coproduzione tra Francia ed Egitto (Film Clinic et Transit Films, con il supporto di SANAD), racconta la storia di Ali, che non riesce ad accettare la morte della sua fidanzata, Nada, credendo che si sia reincarnata in una capra. "Sherif El Bendary è un regista che seguiamo da parecchio tempo. Ha già realizzato quattro cortometraggi, fra i quali 18 giorni, in concorso a Cannes nel 2012. Ali, la capra, e Ibrahim è il suo primo lungometraggio prodotto da Film Clinic. Le riprese saranno ultimate  a fine ottobre. Mostreremo il film ai venditori europei in febbraio. Sherif è uno dei registi egiziani più promettenti, un autore che vuole fare film che si rivolgono a un pubblico internazionale", rivela Daniel Ziskind, rappresentante di Film Clinic per l’Europa, a Cineuropa.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

 Zaineb hates the snow di Kaouther Ben Hania (Tunisia, Francia)è la storia diZaineb, una bambina di 9 anni orfana di padre, che si trasferisce in Canada con la madre e il suo nuovo compagno. Il progetto ha ottenuto 16.000€ di aiuti alla post-produzione e 5.000€ in diritti biennali di messa in  onda da parte di Rai Fiction.

House inthe fields di Tala Hadid (Marocco), si concentra sulla vita degli amazigh, una popolazione rurale, che non ha cambiato modo di vivere nel corso dei secoli. Ha ricevuto 30.000€ di aiuti per la color correction e il missaggio sonoro.

 Separation di Hakar Abdulqadir (Iraq) è un documentario su migliaia di curdi yazidi, scappati dalla loro città attaccata dall’ISIS, ritrovandosi senza cibo néacqua sulla cima del monte Sinjar. MAD Solutions offrirà una partecipazione ai costi di marketing, pubblicità e distribuzione nel mondo arabo. 

(Tradotto dal francese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250