Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

OSCAR 2016 Estonia

email print share on facebook share on twitter share on google+

1944 è il candidato estone agli Oscar

di 

- Il film di Elmo Nüganen sarà presentato come candidato all’Oscar del Miglior film in lingua non inglese

1944 è il candidato estone agli Oscar
1944 di Elmo Nüganen

Il candidato dell’Estonia nella corsa all’Oscar del Miglior film in lingua non inglese dell'88ª edizione degli Academy Awards è 1944 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Elmo Nüganen.

Il film di Nüganen racconta gli eventi della guerra nel 1944, quando l’Estonia fece fronte all’avanzata sia dell’Armata Rossa che dell’esercito tedesco. La storia viene mostrata dal punto di vista dei soldati estoni che, di fronte a queste due forze opposte, si ritrovarono a dover prendere una posizione e a combattere contro i propri compagni d’armi. Fu il momento di prendere decisioni difficili, non solo da parte dei soldati, ma anche da parte delle persone a loro care.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

1944 è uscito in Estonia il 15 febbraio del 2015 e ha registrato i dati di frequentazione più alti nella prima settimana della storia del cinema in Estonia, attirando 44.879 spettatori. Da allora, il film ha superato i 100.000 spettatori. L’unica altra pellicola ad aver raggiunto tale successo è il film precedente di Nüganen, Names in Marble.

Lo scorso anno, la coproduzione tra Estonia e Georgia Tangerines [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Zaza Urushadze, 2013) figurava fra i cinque film finalisti della categoria Miglior film in lingua non inglese: la prima volta che un film estone ha ricevuto tale onore.  

Il direttore della fotografia del film è Rein Kotov, e i produttori Kristian Taska (Taska Film, Estonia) e Ilkka Matila (MRP Matila Röhr Productions, Finlandia). I protagonisti sono Kristjan Üksküla, Kaspar Velberg e Maiken Schmidt. Eyewell AB (Svezia) guida le vendite internazionali.

Oltre alla candidatura al Miglior film in lingua non inglese, il film d’animazione con pupazzi Isand (The Master), di Riho Unt, avrà l’opportunità di competere all’Oscar del miglior cortometraggio d’animazione. Il film, basato sul racconto breve Popi and Huhuu di Friedebert Tuglas, si è aggiudicato il Gran Premio della Giuria al Festival del Cinema di Annecy di quest’anno, il che permette la sua presentazione nella categoria del Miglior cortometraggio d’animazione agli Oscar.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017