Jupiter's Moon (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
A Ciambra (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Focus sul cinema d’oltremanica al Festival di Gand

di 

- Il Festival del Film di Gand, che inizia il prossimo 13 ottobre, mette in risalto il cinema belga e britannico, parallelamente alla sua competizione internazionale

Focus sul cinema d’oltremanica al Festival di Gand
The Violators di David A. Hughes

Il Festival Internazionale del Film di Gand si terrà dal 13 al 24 ottobre nelle Fiandre. Il festival proporrà più di cento lungometraggi belgi e internazionali. Sono attesi grandi nomi del cinema mondiale, come l’attore irlandese Colin Farrell o il regista giapponese Hirokazu Koreeda. Come al solito, la chiusura del Festival coinciderà con la cerimonia del 15mo World Soundtrack Awards. Quest’anno gli ospiti d’onore di quest’incontro eccezionale saranno lo scozzese Patrick Doyle (compositore abituale, tra gli altri, di Kenneth Branagh e Régis Wargnier) e il compositore britannico Daniel Pemberton, che ha lavorato con Ridley Scott e ha composto la musica degli ultimi film di Guy Ritchie e Danny Boyle.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tredici film in competizione internazionale, tra cui The Lobster [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
del regista greco Yorgos Lanthimos; Babai [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Visar Morina
scheda film
]
del regista kosovaro Visar Morina, Les Cowboys [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Thomas Bidegain (Francia), The High Sun [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Dalibor Matanic
scheda film
]
di Dalibor Matanic (Croazia), One Floor Below [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Radu Muntean
scheda film
]
del rumeno Radu Muntean e Son of Saul [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: László Nemes
intervista: László Rajk
scheda film
]
del regista ungherese Laszlo Nemes, vincitore del Gran Premio a Cannes.

Dopo il cinema francese dell’anno scorso, quest’anno il festival dedica la sua attenzione al cinema britannico con undici film (tra cui 45 Years [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Andrew Haigh
scheda film
]
di Andrew Haigh, Departure [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Andrew Steggall, The Violators [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di David A. Hughes e A Royal Night Out [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Julian Jarrold) sottolineando la diversità del cinema britannico contemporaneo.

Infine, il Festival di Gand fa risaltare la produzione locale attraverso la selezione del Belgian Cinema Today con: The Ardennes [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Robin Pront
scheda film
]
, primo film di Robin Pront, prodotto da Savage Film (produttore di Michael Roskam), che aprirà il Festival, dove scopriremo anche Brak [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
de Laurent Van Lancker, il documentario Bobbejaan di Benny Vandendriessche e l’opera prima di Manu Riche, Problemski Hotel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. In programma ci sono inoltre Black [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Adil El Arbi e Bilall Fallah
scheda film
]
, il thriller evento di Adil El Arbi e Billal Fallah, e Bevergem, la serie realizzata da Giles Coulier, il cui cortometraggio Mont Blanc, è stato selezionato a Cannes nel 2013.

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Italian Pavilion Cannes