Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Paesi Bassi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Quattro Golden Calves per Son of Mine

di 

- Son of Mine di Remy van Heugten si è aggiudicato i Calves principali, mentre Blood, Sweat and Tears di Diederick Koopal ha sbancato nelle categorie relative agli attori

Quattro Golden Calves per Son of Mine
Il regista Remy van Heugten con uno dei suoi Golden Calves

Son of Mine [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Remy van Heugten è stato il grande vincitore dell'edizione 2015 dei Golden Calves, gli equivalenti olandesi degli Oscar, che sono stati consegnati venerdì sera a Utrecht. Il film di Van Heugten, che ha ricevuto un totale di dieci nomination, ha trionfato in quattro categorie, tra cui Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura (Gustaaf Peek) e Miglior Fotografia Maschile (Mark van Aller).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Proiettato in concorso all'ultimo Festival Internazionale del Cinema di Rotterdam, e uscito nelle sale olandesi subito dopo tramite September Film, Son of Mine è una produzione Bind incentrata su un rapporto padre-figlio complicato, sullo sfondo della malavita della provincia del Limburgo (leggi la news).


Il campione di incassi della Lemming Film Blood, Sweat and Tears [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, diretto da Diederick Koopal, è stato l'altro grande vincitore della serata, in quanto tre dei suoi membri del cast hanno ricevuto sul palco i premi di Miglior Attore Protagonista (Martijn Fischer), Miglior Attore Non Protagonista (Raymond Thiry) e Miglior Attrice Non Protagonista (Hadewych Minis).

Georgina Verbaan è stata eletta Miglior Attrice per la sua performance in De Surprise [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. La commedia romantica di Mike van Diem è stata inoltre premiata nella categoria Miglior Scenografia (Hubert Pouille).

Gli altri vincitori della serata sono stati Prince [+leggi anche:
trailer
intervista: Sam de Jong
scheda film
]
di Sam de Jong (Miglior Musica e Miglior Montaggio) e Those Who Feel the Fire Burning di Morgan Knibbe (Miglior Documentario e Miglior Sonoro).

I Golden Calves dell’Abraham Tuschinski Fund sono stati elargiti a tre film, votati dal pubblico: De Club van Sinterklaas & Het Pratende Paard di Ruud Schuurman (il produttore Tom de Mol investirà il premio di €30.000 in una nuova produzione olandese), Admiral [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Roel Reiné (€20.000) e Blood, Sweat and Tears di Diederick Koopal (€10.000). Il pubblico poteva votare per uno dei 17 film olandesi usciti tra settembre 2014 e settembre 2015, con oltre 100.000 presenze al botteghino nazionale.

Il Film Culture Award è andato a Sandra den Hamer, l'attuale direttrice dell’Eye Film Institute.

(Tradotto dall'inglese)

Film Business Course
WBImages Locarno
Emilia Romagna_site IT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss