Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

GOLDEN ROSE FILM FESTIVAL 2015

email print share on facebook share on twitter share on google+

Losers trionfa a Varna

di 

- Anche Family Relics, Face Down e Thirst tra i vincitori del 33° Golden Rose Film Festival

Losers trionfa a Varna
Losers di Ivaylo Hristov

Dopo aver vinto il Golden George al Moscow International Film Festival a giugno, Losers [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivaylo Hristov
scheda film
]
di Ivaylo Hristov ha ricevuto numerosi premi alla 33ma edizione del Golden Rose Film Festival (5-11 ottobre, Varna), tra cui Miglior Film, Miglior Attrice (Elena Telbis) e il Premio del Pubblico.

Il Premio Speciale della Città di Varna è andato a Family Relics [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ivan Cherkelov, che ha vinto anche un premio della Union of Bulgarian Filmmakers. La giuria presieduta da Stephan Komandarev (vincitore del primo premio l'anno scorso con Il Giudizio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stephan Komandarev
scheda film
]
) ha assegnato a Kamen Kalev il Premio al Miglior Regista per il suo terzo lungometraggio, Face Down [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Premio alla Miglior Sceneggiatura è andato a Marin Damianov per Corpse Collector [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Dimitar Dimitrov. Il direttore della fotografia Veselin Hristov ha ricevuto il Premio ala Miglior Fotografia per Thirst [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Svetla Tsotsorkova
scheda film
]
; Il film di Svetla Tsotsorkova, presentato in anteprima a settembre a San Sebastián, ha vinto il Premio alla Miglior Opera Prima, mentre Stefan Denolyubov ha portato a casa il Premio al Miglior Attore per While Aya Was Sleeping [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Tsvetodar Markov.

Il Premio al Miglior Cortometraggio è stato condiviso da The Son di Hristo Simeonov e Ecce Homo di Dimitar Kutmanov.

(Tradotto dall'inglese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss