Corpo e anima (2017)
The Square (2017)
Loving Vincent (2016)
The Nothing Factory (2017)
Soleil battant (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Svizzera

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Geneva International Film Festival Tous Ecrans promette forti emozioni

di 

- Svelata lunedì l’accattivante programmazione della 21esima edizione del Geneva International Film Festival Tous Ecrans che stravolgerà la città di Calvino dal 6 al 14 novembre

Il Geneva International Film Festival Tous Ecrans promette forti emozioni
De l’ombre il y a di Nathan Nicholovitch

È stato svelata lunedì l’accattivante programmazione della 21esima edizione del Geneva International Film Festival Tous Ecrans che stravolgerà la città di Calvino dal 6 al 14 novembre. Emmanuel Cuénod, direttore generale e artistico del festival promette un’edizione sensuale e sensoriale che alterna grandi nomi della filmografia mondiale e giovani stimolanti scoperte. Una programmazione ambiziosa ed estremamente variegata che miscela con maestria cinema, televisione e supporti “digitali” in una ricerca costante di innovazione e apertura. Un approccio multidisciplinare che rende il festival Tous Ecrans decisamente innovativo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Numerosi gli ospiti: Anton Corbijn (a cui è dedicato un omaggio speciale), Anna Karina, Asia Argento e Claire Denis. Nella Competizione internazionale (finzione, documentari fino al docu-fiction e al mockumentary), troviamo tra gli altri Babai [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Visar Morina
scheda film
]
di Visar Morina (Germania, Kosovo, Macedonia, Francia), il film francese De l’ombre il y a [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Nathan Nicholovitch, Koza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivan Ostrochovský
scheda film
]
di Ivan Ostrochovsky (Slovenia, Repubblica Ceca), The Other Side [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto Minervini
scheda film
]
di Roberto Minervini (Francia, Italia) e Pauline s’arrache [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 della francese Emilie Brisavoine, entrambi presentati a Cannes, e La Peur [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Damien Odoul (Francia, Canada) che ha ricevuto il prestigioso premio Jean Vigo. 

Nella sezione Highlight Screenings troviamo tra gli altri 21 nuits avec Pattie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dei francesi Jean-Marie Larrieu e Arnaud Larrieu, 11 Minutes [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jerzy Skolimowski
scheda film
]
di Jerzy Skolimowski e ancora Peter Greenaway con Eisenstein in Guanajuato [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Peter Greenaway
scheda film
]
. La nuova sezione Rien que pour vos yeux che raggruppa alcuni colpi di fulmine dell’équipe della programmazione propone film quali i film francesi Une histoire américaine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Armel Hostiou (con Vincent Macaigne) e Cosmodrama [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Philippe Fernandez.

Tous Ecrans sostiene e mette l’accento sulla cinematrografia elvetica proponendo opere innovative e stimolanti quali Occupy the Pool [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, in Competizione internazionale, di Kim Seob Boninsegni o ancora De l’autre côté de la mer di Pierre Maillard e For This Is My Body di Paule Muret (entrambi presentati nella sezione Rien que pour vos yeux). Un festival atipico che non smette di stupire.

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss