The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Svizzera

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Geneva International Film Festival Tous Ecrans promette forti emozioni

di 

- Svelata lunedì l’accattivante programmazione della 21esima edizione del Geneva International Film Festival Tous Ecrans che stravolgerà la città di Calvino dal 6 al 14 novembre

Il Geneva International Film Festival Tous Ecrans promette forti emozioni
De l’ombre il y a di Nathan Nicholovitch

È stato svelata lunedì l’accattivante programmazione della 21esima edizione del Geneva International Film Festival Tous Ecrans che stravolgerà la città di Calvino dal 6 al 14 novembre. Emmanuel Cuénod, direttore generale e artistico del festival promette un’edizione sensuale e sensoriale che alterna grandi nomi della filmografia mondiale e giovani stimolanti scoperte. Una programmazione ambiziosa ed estremamente variegata che miscela con maestria cinema, televisione e supporti “digitali” in una ricerca costante di innovazione e apertura. Un approccio multidisciplinare che rende il festival Tous Ecrans decisamente innovativo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Numerosi gli ospiti: Anton Corbijn (a cui è dedicato un omaggio speciale), Anna Karina, Asia Argento e Claire Denis. Nella Competizione internazionale (finzione, documentari fino al docu-fiction e al mockumentary), troviamo tra gli altri Babai [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Visar Morina
scheda film
]
di Visar Morina (Germania, Kosovo, Macedonia, Francia), il film francese De l’ombre il y a [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Nathan Nicholovitch, Koza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivan Ostrochovský
scheda film
]
di Ivan Ostrochovsky (Slovenia, Repubblica Ceca), The Other Side [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto Minervini
scheda film
]
di Roberto Minervini (Francia, Italia) e Pauline s’arrache [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 della francese Emilie Brisavoine, entrambi presentati a Cannes, e La Peur [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Damien Odoul (Francia, Canada) che ha ricevuto il prestigioso premio Jean Vigo. 

Nella sezione Highlight Screenings troviamo tra gli altri 21 nuits avec Pattie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dei francesi Jean-Marie Larrieu e Arnaud Larrieu, 11 Minutes [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jerzy Skolimowski
scheda film
]
di Jerzy Skolimowski e ancora Peter Greenaway con Eisenstein in Guanajuato [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Peter Greenaway
scheda film
]
. La nuova sezione Rien que pour vos yeux che raggruppa alcuni colpi di fulmine dell’équipe della programmazione propone film quali i film francesi Une histoire américaine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Armel Hostiou (con Vincent Macaigne) e Cosmodrama [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Philippe Fernandez.

Tous Ecrans sostiene e mette l’accento sulla cinematrografia elvetica proponendo opere innovative e stimolanti quali Occupy the Pool [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, in Competizione internazionale, di Kim Seob Boninsegni o ancora De l’autre côté de la mer di Pierre Maillard e For This Is My Body di Paule Muret (entrambi presentati nella sezione Rien que pour vos yeux). Un festival atipico che non smette di stupire.

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home