Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LONDRA 2015 Premi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Chevalier conquista Londra

di 

- The Witch vince il Premio Sutherland per le opere prime, mentre Sherpa porta a casa il Premio Grierson al miglior documentario

Chevalier conquista Londra
Athina Rachel Tsangari, circondata da parte del cast di Chevalier, con il suo premio

Chevalier [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Athina Rachel Tsangari è il vincitore ufficiale della competizione per il miglior film al 59° BFI London Film Festival (7-18 ottobre). Il presidente della giuria Pawel Pawlikowski ha detto, "Chevalier è uno studio sull'antagonismo maschile attraverso gli occhi di una regista coraggiosa e originale. Con grande rigore formale e arguzia irresistibile, Athina Rachel Tsangari è riuscita a fare un film che è allo stesso tempo una commedia esilarante e una dichiarazione sconvolgente sulla condizione dell'umanità occidentale."

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

The Witch [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Robert Eggers ha vinto il Premio Sutherland per le opere prime. Il presidente della giuria Desiree Akhavan ha detto: "Tra i film nominati, uno si è distinto come nuova voce del cinema contemporaneo - un film horror che sembra reinventare il genere con ogni fotogramma e con momenti davvero scioccanti che evocano sia terrore che empatia." La giuria ha anche assegnato una menzione speciale a Martin Butler e a Tanna di Bentley Dean.

Sherpa di Jennifer Peedom ha vinto il Premio Grierson al miglior documentario. La giuria ha dichiarato: "Veniamo immersi nella vita, nelle case e nelle famiglie degli sherpa, che sono per troppo tempo stati trascurati e sfruttati, dipendendo per sopravvivere da un numero crescente di turisti che a volte li considerano poco più che schiavi di proprietà. Il film ci fa apprezzare i sacrifici che la comunità sherpa ha compiuto per oltre sei decenni. Ci complimentiamo con questo grande film per aver dato voce a una comunità che voce non aveva, e ci auguriamo raggiunga il grande e vasto pubblico che merita."

An Old Dog’s Diary di Shai Heredia e Shumona Goel ha vinto la prima edizione del Premio al Miglior Cortometraggio.

Ian McKellen ha consegnato la BFI Fellowship di quest'anno a Cate Blanchett.

(Tradotto dall'inglese)

Gijon_Home
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss