Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Bella e perduta premiato a La Roche-sur-Yon

di 

- Il film dell’italiano Pietro Marcello ottiene il Gran Premio della sesta edizione del festival. Il Premio del Pubblico a Tempête di Samuel Collardey

Bella e perduta premiato a La Roche-sur-Yon
Bella e perduta di Pietro Marcello

Guidato dal delegato generale Paolo Moretti, il Festival Internazionale del Film di La Roche-sur-Yon da qualche anno ha trovato posto nel calendario delle numerose manifestazioni cinematografiche organizzate in Francia. Ieri la sesta edizione è stata vinta da Bella e perduta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pietro Marcello ­
scheda film
]
dell’italiano Pietro Marcello. Scoperto a Locarno, il nuovo film del regista di La bocca del lupo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pietro Marcello
scheda film
]
ha vinto il Gran Premio della Giuria nella competizione internazionale (che dà diritto a un’acquisizione da parte di Ciné+ presso il distributore francese), mentre una Menzione speciale è andata a Güeros del messicano Alonso Ruizpalacios.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Premio del Pubblico è stato assegnato a Tempête [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del francese Samuel Collardey che ha inaugurato il festival. Ricompensato a Venezia con il Premio per il Miglior Attore nella sezione Orizzonti, questo lungometraggio prodotto da Geko Films uscirà nelle sale francesi il 24 febbraio 2016 da Ad Vitam.

Da segnalare anche la vittoria di Tangerine dell’americano Sean Baker nella sezione competitiva Nouvelles Vagues, che ha conferito una Menzione speciale a Mate-me por favor della brasiliana Anita Rocha da Silveira.

Questa edizione del Festival di La-Roche-sur-Yon, che aveva come ospite d’onore Vincent Lindon (Premio dell’interpretazione a Cannes lo scorso maggio per La legge del mercato [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stéphane Brizé
scheda film
]
), ha dedicato in particolare una retrospettiva a Noémie Lvovsky e (in collaborazione con Cinéma du Réel) un focus al regista italiano Franco Piavoli.

(Tradotto dal francese)

Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

ELO Film School