Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SEMINCI 2015

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Seminci compie 60 anni di cinema d’autore

di 

- Il Festival di Valladolid celebra questo anniversario speciale con interessanti anteprime spagnole e premi d’onore a Juliette Binoche e Fernando Trueba, fra gli altri

La Seminci compie 60 anni di cinema d’autore
La adopción di Daniela Fejerman

Questo sabato, 24 ottobre, prende il via la 60a Semana Internacional de Cine a Valladolid con l’ultima Palma d’Oro di Cannes, Dheepan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
di Jacques Audiard, che darà inizio a una sette giorni piena di cinema d’autore il cui prestigioso sigillo sarà, il giorno 31, Isabel Coixet con Nessuno vuole la notte [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Isabel Coixet
scheda film
]
. La sua protagonista, Juliette Binoche, riceverà la Spiga d’Oro d’Onore, stessa cosa che durante la manifestazione faranno il giornalista Fernando Lara (direttore della Seminci da 21 edizioni), il cineasta Fernando Trueba, il direttore della fotografia Juan Mariné e l’attore Juan Diego.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella sezione ufficiale si protranno vedere prime mondiali di titoli spagnoli come La adopción [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Daniela Fejerman
scheda film
]
, intenso dramma – coprodotto con la Lituania – di Daniela Fejerman (leggi la news), e L'artèria invisible [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pere Vilà
scheda film
]
di Pere Vilà i Barceló: entrambi i film hanno come protagonisti Nora Navas e Francesc Garrido. In altre sezioni spiccano le prime di Incidencias [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (commedia nera di José Corbacho e Juan Cruz), La decisión de Julia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(diretto da Norberto López Amado) e Droga oral [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, documentario di Chus Gutiérrez, che replica il formato di quel Sexo oral che gli diede fama. Concorreranno inoltre titoli europei come My Skinny Sister [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sanna Lenken
scheda film
]
di Sanna Lenken (Svezia/Germania); An [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Naomi Kawase (Francia/Giappone/Germania); The Misplaced World [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Margarethe von Trotta (Germania), e The Girl King [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mika Kaurismäki (Finlandia/Canada/Francia/Germania/Svezia), fra i tanti altri.

Una delle sezioni più succulente sarà “Inéditos. Talentos del siglo XXI” che porta in Spagna le première di opere prime di autori affermati come Valerie Donzelli, Yorgos Lanthimos e Cristian Mungiu, e l’atteso ciclo dedicato al cinema finlandese. Di tutto questo, e del palmarés che assegnerà le Spighe d’Oro secondo la valutazione di una giuria presieduta dal regista serbo Goran Paskaljevic, vi informeremo da Valladolid nei prossimi giorni.

(Tradotto dallo spagnolo)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes