Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Riprese imminenti per Fleur de Tonnerre

di 

- Déborah François, Benjamin Biolay, Jonathan Zaccaï nel cast del primo lungometraggio di Stéphanie Pillonca-Kervern. Una produzione JPG venduta da Le Pacte

Riprese imminenti per Fleur de Tonnerre
L'attrice Déborah François

Il 2 novembre cominceranno le riprese del primo lungometraggio da regista di Stéphanie Pillonca-Kervern: la coproduzione franco-belga Fleur de Tonnerre [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Notata come attrice in particolare in Holidays by the Sea [+leggi anche:
trailer
intervista: Denis Delcampe
intervista: Pascal Rabaté
scheda film
]
e Le grand soir [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, la neo-regista ha scelto di ispirarsi all’adattamento del romanzo omonimo di Jean Teulé (pubblicato nel 2013, edizioni Julliard) e ha riunito nel cast la belga Déborah François (premiata ai César nel 2006 e 2007 come Migliore Promessa per L'enfant - Una storia d'amore [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Luc & Jean-Pierre Dardenne
scheda film
]
e La voltapagine [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Denis Dercourt
intervista: Michel Saint-Jean
scheda film
]
, vincitrice dello stesso premio nel 2009 per The First Day of the Rest of Your Life [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, apprezzata anche in Populaire [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
), il cantante-attore Benjamin Biolay (César 2009 come Miglior Attore non protagonista per Stella [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e visto in Bachelor Days Are Over [+leggi anche:
trailer
intervista: Katia Lewkowicz
scheda film
]
) e Jonathan Zaccaï (vincitore del Magritte belga come Miglior Attore nel 2011 per Elève libre [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jacques-Henri Bronckart
intervista: Joachim Lafosse
scheda film
]
e premiato nel 2012 per A Distant Neighbourhood [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sam Garbarski
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta da Stéphanie Pillonca-Kervern e Gustave Kervern (Premio César nel 2011 per la Migliore sceneggiatura originale per Mammuth [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gustave Kervern, Beno…
scheda film
]
), la trama è incentrata sulla piccola Hélène Jégado, soprannominata Fleur de Tonnerre, che cresce in Bretagna in una famiglia di contadini molto poveri. Durante una sera di festa del paese, in una cappella isolata, è irresistibilmente attratta da una statua dell’Ankou, la personificazione della morte, alla quale tutta la sua famiglia dedica un vero e proprio culto, pieno di timore. Galvanizzata e affascinata, suggella un patto con essa, promettendole di essere la sua serva obbediente…

Prodotto da Jean-Pierre Guérin per JPG Films, Fleur de Tonnerre beneficia delle coproduzioni di Productions du Ch'timi (la società di Dany Boon) e dei belgi di Nexus Factory, dei pre-acquisti di Canal+ e Ciné+, del sostegno della regione Bretagna e dell’appoggio di Sofica A plus images 6 e La Banque Postale Images 9. Le riprese si svolgeranno integralmente in Bretagna dal 2 novembre al 5 dicembre. Il film sarà distribuito in Francia da Sophie Dulac Distribution e Le Pacte si occuperà delle vendite internazionali.

Dalla sua nascita a fine 2012, JPG Films ha prodotto Diary of a Chambermaid [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Benoît Jacquot (in concorso quest’anno a Berlino), Ablations [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Arnold de Parscau e The Fear [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Damien Odoul. La società conta attualmente in post-produzione Saint Amour [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 del duo Gustave Kervern - Benoît Delépine, con Gérard Depardieu e Benoît Poelvoorde, per la storia di un padre e dei suoi figli agricoltori che hanno relazioni conflittuali e partono insieme per la via dei vini.

(Tradotto dal francese)

Gijon_Home
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss