Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

EVENTI Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il cinema italiano per il Pianeta

di 

- Con uno spot il portale del cinema italiano per l'ambiente racconta la sostenibilità nel cinema, in vista della Conferenza sui Mutamenti Climatici di Parigi

Il cinema italiano per il Pianeta

Si chiama Un pianeta a lieto fine il portale del cinema italiano per l'ambiente da oggi online, che racconterà la sostenibilità nel cinema, sia dietro le quinte (come si produce un film a basso impatto ambientale), sia sullo schermo (come vengono raccontati i pericoli – e le opportunità – della crisi ambientale), oltre a proporre proprie iniziative.

La prima iniziativa ha visto la presentazione dello spot multidialetto “Il cinema italiano per la COP21”. COP21 è l'acronimo della 21a Conferenza sui Mutamenti Climatici, che si terrà a Parigi dal prossimo 30 novembre. E' un appuntamento fondamentale per cercare di contenere il riscaldamento del pianeta a due gradi oltre la temperatura dell'era preindustriale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)EFM 2017 468x60

Lo spot, prendendo spunto dai numerosi filmati in cui persone da tutte le parti del mondo sottolineano che l'ambiente è un problema comune, trasporta in Italia questa molteplicità, poiché il nostro è forse il solo paese al mondo in cui convivono una tale ricchezza e varietà di dialetti – e nove italiani che parlano nove diversi dialetti sottolineano la posta in gioco a Parigi e rimandano appunto al sito www.unpianetaalietofine.org, in cui trovare maggiori informazioni e poter inviare una mail di vigilanza e di sprone al governo italiano, che sarà impegnato nelle delicatissime trattative della COP21.

Lo spot è stato prodotto da AGPCI - Associazione Giovani Produttori Cinematografici Indipendenti / Becoming Green (la sezione dell'Associazione che si occupa di green), ed è stato realizzato da diversi associati presenti nelle diverse città italiane: Adagio Film a Roma, Articolture a Bologna, JR Studio a Foggia, Kineo Film a Trieste, Redibis Film a Torino, Tranchese Produzioni a Napoli e Victor and the peacock a Brescia.

Durante l'incontro con la stampa a Roma, Anna Pavignano – membro del direttivo 100autori ha condiviso con Andrea Giannattasio e Pietro Reggiani, di AGPCI Becoming Green, l'opportunità di aprire un tavolo di categoria per la necessaria introduzione, intelligente, di tematiche ambientali nelle narrazioni audiovisive.

Lo spot ha ricevuto il patrocinio scientifico del Kyoto Club; il patrocinio istituzionale della Direzione Generale Cinema del MiBACT e delle Associazioni di categoria: 100autori, Agis, ANEC, ANEM, APT, FICE, Italian Film Commissions ed è scaricabile dal suo sito, realizzato senza oneri, come contributo alla causa ambientale, da G-labs.

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250