Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Jean-Claude Barny gira Le Gang des Antillais

di 

- Idealismo e rapine negli anni ’70. Djedje Apali, Eriq Ebouaney e Adama Niane nel cast di una produzione guidata da Les Films d’Ici

Jean-Claude Barny gira Le Gang des Antillais
Un'immagine sul set di Le Gang des Antillais (©Le Gang des Antillais)

Dopo una prima tranche dal 21 settembre al 24 ottobre a Tolosa e dintorni, la squadra di Le gang des Antillais [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Claude Barny questa settimana volerà in Guadalupa per terminare le riprese del film. Progetto molto originale nel panorama della produzione francese, il secondo lungometraggio di finzione cinematografica del regista di Nèg maron (2005) segue le vicende di quattro antillani che arrivano in una metropoli negli anni ’70 e che prenderanno la strada della criminalità. Nel cast sono presenti Djedje Apali (notato in Giovane e bella [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: François Ozon
scheda film
]
), Eriq Ebouaney (rivelatosi in Lumumba; nelle sale il prossimo mercoledì inAll Three of Us [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Adama Niane (SK1 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Vincent Vermignon, Djibril Pavade, Zita Hanrot (Fatima [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Philippe Faucon
scheda film
]
), Jocelyne Béroard, Lucien Jean Baptiste (La première étoile [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Romane Bohringer (Renoir [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Mathieu Kassovitz (Wild Life [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Julien Courbey, Karim Belkhadra e Cyril Guei.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Libero adattamento ad opera del regista con Philippe Bernard, Thomas Cheysson e Yves Nilly del racconto Le Gang des Antillais di Loïc Léry, la trama è un’immersione senza concessioni nella Francia disillusa degli anni ’70. Jimmy Larivière lotta per sopravvivere con sua figlia e per trovare il suo posto nel mondo. L’incontro con la Gang degli Antillani, dei malviventi idealisti, segna la sua rivolta, l’esasperazione di una comunità arrivata nella metropoli con il Bumidon (Ufficio per lo sviluppo delle migrazioni nei Dipartimenti d’Oltremare). Violenza, amicizie, rivalità, tradimenti, Jimmy si perde: arma alla mano, come si fa a non diventare a propria volta schiavo dei soldi facili?

Prodotto da Serge Lalou, Sébastien Onomo e Anne-Marie Luccioni, per Les Films d’Ici, Le Gang des Antillais è coprodotto da Special Touch Studio, Anaphi Studios e Lizland Films. Preacquistato da Ciné+, il lungometraggio è sostenuto in particolare dal CNC (Outre Mer & Images de la diversité), Trace TV e le regioni Guadalupa, Martinica e Midi-Pirenei. L’uscita nelle sale francesi sarà guidata da Happiness Distribution.

I Films d’Ici hanno recentemente coprodotto Orpheline [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arnaud des Pallières
scheda film
]
di Arnaud des Pallières (leggi la news), un lungometraggio guidato da Les Films Hatari che riunisce nel cast Adèle Haenel, Adèle Exarchopoulos, Jalil Lespert, Solène Rigot, Gemma Aterton, Nicolas Duvauchelle e Sergi Lopez.

(Tradotto dal francese)

Film Business Course
WBImages Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss