A Ciambra (2017)
Happy End (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
120 battements par minute (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
Jupiter's Moon (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

In sala l'Orso d'argento Corpi

di 

- E dal 13 novembre a Roma il Festival del Cinema Polacco offre il meglio della nuova generazione. Ospite d'onore Krzysztof Zanussi

In sala l'Orso d'argento Corpi
Corpi di Małgorzata Szumowska

Arriva oggi nelle sale italiane, distribuito da Cine Club Internazionale, Corpi - Chi ama non è mai malato [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Malgorzata Szumowska
intervista: Malgorzata Szumowska
scheda film
]
di Małgorzata Szumowska, vincitore dell'Orso d'Argento alla Berlinale 2015 per la migliore regia. Il dramma realizzato da una delle autrici più interessanti del panorama cinematografico polacco è ambientato a Varsavia, protagonisti un sostituto procuratore depresso e sua figlia, che soffre di anoressia e cerca conforto nel paranormale. Corpi è appena uscito in Germania, il 29 ottobre, distribuito da Peripher Filmverleih, mentre in Polonia, dove è stato distribuito dal 6 marzo da Kino Swiat, ha venduto 284mila biglietti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il cinema polacco vive indubbiamente un buon momento, e non solo per il successo l'anno scorso del pluripremiato Ida [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pawel Pawlikowski
intervista: Pawel Pawlikowski
scheda film
]
di Pawel Pawlikowski. Un'occasione per trovare conferma della vitalità della Polonia è dato dalla terza edizione di CiakPolska il Festival del cinema polacco che si terrà dal  13 al 19 novembre a Roma, alla Casa del Cinema.

CiakPolska sarà articolato in 7 giornate per far conoscere in Italia alcuni tra gli autori più rappresentativi della nuova generazione di cineasti del paese. In totale quasi 30 produzioni, tra lungometraggi in concorso, film documentari, d'animazione, cortometraggi della Scuola di Andrzej Wajda e i classici dei grandi maestri del cinema polacco. 

L'ospite d'onore del festival sarà Krzysztof Zanussi, a cui sarà dedicata una breve rassegna a cura di Emma Neri. Tra i suoi film si potranno vedere sei titoli che, sulla scia di una lunga tradizione europea, testimoniano i suoi molteplici legami con l'Italia.

Un’altra retrospettiva sarà dedicata al regista Michał Waszyński di cui, per la prima volta, saranno presentati i tre film realizzati in Italia in collaborazione con il grande regista e sceneggiatore Vittorio Cottafavi.

Tra i titoli in concorso sono state scelte per lo più opere prime o seconde di giovani registi che meritano attenzione in quanto espressione della nuova generazione di cineasti polacchi. Tra i film in programma Gods [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, terzo lungometraggio di Łukasz Palkowski, campione d'incassi in Polonia nel 2014, che è riuscito a coniugare il cinema d'autore e quello mainstream.

Tra gli ospiti del festival anche Grzegorz Jaroszuk, regista di Kebab & Horoscope [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, commedia dell'assurdo premiata lo scorso anno come miglior film straniero al Rome Independent Film Festival. Katarzyna Klimkiewicz presenterà il suo debutto Flying Blind [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, realizzato e prodotto interamente in Inghilterra. Questa edizione segna anche il ritorno di Borys Lankosz, con Il grano della verità [+leggi anche:
trailer
intervista: Borys Lankosz
scheda film
]
, un thriller che affronta la recente storia della Polonia.

Oltre a Krzysztof Zanussinon mancheranno autori affermati, tra cui Wojciech Smarzowski con Sotto l'ala dell'angelo forte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, e Maciej Pieprzyca con Io sono Mateusz [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
.

Il festival è organizzato dall'Istituto Polacco di Roma in collaborazione con il Polish Film Insitute, Cortoitaliacinema, Rome Independent Film Festival, la Cineteca Nazionale – Cinema Trevi, la Casa del Cinema e lo Studio Filmowe TOR.

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes