Sieranevada (2016)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
Verano 1993 (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
Lady Macbeth (2016)
Riparare i viventi (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LUX PRIZE 2015

email print share on facebook share on twitter share on google+

Mediterranea raggiunge otto città europee attraverso la proiezione simultanea

di 

- Come parte dell'iniziativa LUX Prize, il racconto sull'immigrazione di Jonas Carpignano è stato proiettato contemporaneamente in vari festival cinematografici, seguito da un dibattito con il regista

Mediterranea raggiunge otto città europee attraverso la proiezione simultanea
Jonas Carpignano e Domenico La Porta durante il dibattito a Bruxelles

Ieri (11 novembre), il LUX Prize ha presentato uno degli eventi più attesi dell'anno durante i LUX Film Days: la proiezione simultanea di Mediterranea [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jonas Carpignano
scheda film
]
, il primo lungometraggio del regista italoamericano Jonas Carpignano - uno dei tre finalisti per il premio - in otto diverse città europee. La proiezione è stata seguita da un dibattito con il regista, moderato dal redattore capo di Cineuropa Domenico La Porta, in diretta dal Centro di Belle Arti (BOZAR) di Bruxelles.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Mediterranea è stato presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes, in competizione nella Settimana della Critica, e da allora ha conosciuto un ampio consenso di critica durante il suo tour dei festival. Il film è incentrato su due giovani del Burkina Faso e sulla loro odissea dal loro Paese d'origine in Italia, e sul loro arrivo in Calabria durante i violenti disordini del 2010 a Rosarno.
Purtroppo, i problemi degli immigrati in Europa sono ormai un'urgente questione sociale e politica che dev'essere affrontata dai diversi Stati membri, quindi il film di Carpignano sembra essere il titolo più rilevante e attuale da rappresentare nell'iniziativa del LUX Prize.

La serata speciale è stata annunciata settimane fa dall'organizzazione (vedi news), e, di conseguenza, l'evento nella capitale belga è andato completamente esaurito in largo anticipo, con centinaia di persone in lista d'attesa. Dopo la proiezione simultanea, il dibattito è stato trasmesso in streaming dal vivo dal BOZAR ad altre città europee: Parigi (al Forum des Images), Siviglia (durante il Festival del Cinema Europeo di Siviglia), Bratislava (al Festival di Bratislava), Cork (durante il Festival di Cork), Santiago de Compostela (al Festival Cineuropa), Lisbona (al CinemaCity Alvalade) e Aarhus (al Cinema Paradis). Tutti i partecipanti delle varie sedi hanno potuto partecipare twittando domande in tempo reale utilizzando l'hashtag #luxprize.

Durante questa sessione, che si è rivelata più che all'altezza delle aspettative del pubblico, Carpignano ha discusso dell'intero processo produttivo di Mediterranea: dall'idea, alle location, al casting, fino ai suoi collaboratori devoti al progetto - tra cui il regista Benh Zeitlin (Re della Terra Selvaggia) e la cantante Rihanna, entrambi i quali sono stati coinvolti nella colonna sonora del film. Alla domanda circa la finalità del film, il regista ha risposto che il suo obiettivo principale era quello di "dare un volto ai titoli dei giornali che ci bombardano da anni", sensibilizzando sulle lotte di migliaia di veri esseri umani. "Sono incredibilmente ottimista. Molte cose sono già cambiate. Le condizioni di vita restano difficili, ma sento che le persone stanno diventando più attente al problema. La gente in Italia, ad esempio, si sta abituando alla situazione e accetta l'integrazione come qualcosa di cui discutere," secondo Carpignano.

La cerimonia di premiazione del LUX Film Prize si terrà il 24 novembre a Strasburgo, dove i membri del Parlamento Europeo voteranno e proclameranno il vincitore tra i tre candidati preselezionati: Mediterranea, Mustang [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Deniz Gamze Ergüven
scheda film
]
di Deniz Gamze Ergüven, e The Lesson [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Kristina Grozeva, Petar Va…
intervista: Margita Gosheva
scheda film
]
di Kristina Grozeva e Petar Valchanov. Il premio sarà consegnato da Martin Schulz, Presidente del Parlamento Europeo, e il film vincitore sarà ulteriormente promosso e adattato per non vedenti e non udenti.

(Tradotto dall'inglese)

Gijon_Home
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss