The Nile Hilton Incident (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

Porto/Post/Doc svela il programma della sua seconda edizione

di 

- Quasi 70 titoli, tra cui 44 anteprime locali, saranno parte del festival che si terrà dall'1 all'8 dicembre a Porto

Porto/Post/Doc svela il programma della sua seconda edizione
Exotica, Erotica, etc di Evangelia Kranioti sarà presentato in competizione

Dopo il successo dell'edizione inaugurale dello scorso anno, Dario Oliveira e il suo team hanno fatto enormi sforzi per organizzare Porto/Post/Doc #2, edizione che presenta quasi 70 titoli, che saranno proiettati in tre sedi della città di Porto dall'1 all'8 dicembre.

Con ben 12 film nella principale sezione competitiva - che ospita anche 44 anteprime locali e 11 anteprime mondiali - il festival è incentrato per lo più su registi emergenti "con un grande potenziale", secondo il direttore del festival Oliveira, che ha parlato ieri in una conferenza stampa al Teatro Rivoli.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I titoli europei in concorso comprendono, tra gli altri, Exotica, Erotica, etc [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Evangelia Kranioti, che indaga sulle apparenti connessioni tra marinai e prostituzione, e The Event [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Sergei Loznitsa, un film in found-footage sul tentato colpo di stato sovietico del 1991, quando il potere comunista fu messo in discussione per la prima volta. Due titoli locali in concorso non sono esattamente novità, ma meritano certamente la visione: The Wolf’s Lair [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Catarina Mourão, visto in precedenza a IndieLisboa (per saperne di più), e Portugal - One Day at a Time [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di João Canijo e Anabela Moreira, uscito di recente nelle sale (per saperne di più).

Una sezione chiamata Teenage, dedicata ai film sull'adolescenza, è una delle novità di quest'anno e permetterà al pubblico di scoprire pellicole come Brothers [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della regista norvegese Aslaug Holm, che ha filmato i suoi due figli per un periodo di otto anni. La stessa sezione comprende anche il film danese Teenland di Marie Grahtø Sørensen e l'islandese Artun di Gudmundur Arnar Gudmundsson.

La sezione Transmission comprende l'anteprima locale di Blur: New World Towers di Sam Wrench e Keith Richards: Under the Influence di Morgan Neville, mentre la sezione Cinema Falado (lett. Cinema Parlato) presenterà l'anteprima mondiale di Bairrismos di Pedro Neves e The Cause and the Shadow di Tiago Afonso, due registi di Porto. Mentre Neves ha filmato i quartieri locali da un punto di vista sociale, Afonso ha diretto un film sulle esperienze di Alípio de Freitas, un prete divenuto comunista dissidente durante il regime di Salazar.

Infine, le proiezioni speciali del Porto/Post/Doc presenteranno una retrospettiva sul regista statunitense Lionel Rogosin e un tributo al compianto Chantal Akerman, che comprende il canto del cigno del regista belga, No Home Movie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
.

(Tradotto dall'inglese)

Gijon_Home
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss