Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

TELEVISIONE Francia/Stati Uniti

email print share on facebook share on twitter share on google+

Tre International Emmy Awards per la produzione francese

di 

- Dopo Braquo nel 2012 e Les Revenants nel 2013, Engrenages è stata dichiarata la migliore serie drammatica

Tre International Emmy Awards per la produzione francese
La squadra di Engrenages con il suo premio alla cerimonia degli International Emmy Awards (©Emmy)

La finzione televisiva francese conferma la sua ascesa internazionale nella lista dei vincitori degli International Emmy Awards 2015, in particolare nella categoria “migliore serie drammatica” che ha visto la vittoria della quinta stagione di Engrenages. Si tratta della terza volta in quattro anni che la produzione francese vince questo premio dopo Braquo nel 2012 e Les Revenants nel 2013. Da notare che tutte queste tre serie sono state finanziate da Canal+. Creata da Alexandra Clert e Guy-Patrick de Sainderichin, prodotta da Son et Lumière, Engrenages racconta le disavventure di poliziotti, avvocati e magistrati a Parigi che lavorano in un oscuro universo criminale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Questa vincita si colloca in una tendenza generale molto dinamica per la produzione di serie televisive in Francia con numerose società cinematografiche entrate nel settore, che sviluppano a gran velocità le loro divisioni televisive (Gaumont, EuropaCorp, Haut et Court, Agat Films, Fidélité e Mandarin, per esempio, e recentemente Wild Bunch e UGC), produzioni trasmesse di recente (Dix pour cent, Versailles, Disparue, Tunnel, Le Bureau des Légendes, Au Service de la France o ancora Panthers) e future (Baron noir di Ziad Doueri e Section zéro di Olivier Marchal per Canal+, Cannabis di Lucie Borleteau e Trepalium per Arte, Marseille per Netflix, ecc.), molteplici progetti  (Haute couture, Destination Mars, Spy City, un adattamento di These Final Hours, Viva la Madness, Barbarella al quale partecipa Nicolas Winding Refn, 1001 di Lars Lundstrom, ecc.) e coproduzioni internazionali (come con Haut et Court per The Young Pope di Paolo Sorrentino).

Anche Canal+ è stato premiato a questa edizione degli International Emmy Awards con Soldat blancdi Erick Zonca (prodotto da Breakout Films) che ha vinto nella categoria “miglior telefilm o miniserie”.

Gli International Emmy Awards 2015 hanno incoronato inoltre il documentario Illustre & Inconnu: comment Jacques Jaujard a sauvé le Louvre di Jean-Pierre Devillers Pierre Pochart (produzione: Ladybirds Films; diffusione: France 3).

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss