Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Bolgia Totale alla Mostra del Nuovo Cinema Europeo

di 

- Film provenienti da 15 Paesi nella prima edizione della rassegna in programma al Goethe Institut di Roma fino al 29 novembre

Bolgia Totale alla Mostra del Nuovo Cinema Europeo
Bolgia Totale di Matteo Scifoni

Bolgia Totale [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Matteo Scifoni è il film che rappresenta l’Italia alla prima edizione della Mostra del Nuovo Cinema Europeo, a Roma fino al 29 novembre. Prodotto da Mescalito Film e uscito in sala per ASAP Cinema Network, Bolgia Totale sarà proiettato domenica 29 novembre alle 21.00 alla presenza del regista e la protagonista femminile Xhilda Lapardhaja. Il film, una caccia al ladro in stile poliziesco anni Settanta, è stato girato interamente a Roma e vede tra gli interpreti anche Giorgio Colangeli, Domenico Diele, Gianmarco Tognazzi e Ivan Franek.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La rassegna in programma al Goethe Institut della capitale è organizzata da EUNIC (Istituti di Cultura Nazionali dell’Unione Europea) il partenariato tra Istituti di Cultura, Accademie e Ambasciate Nazionali dell‘Unione Europea a Roma. Un’occasione per far conoscere al pubblico italiano l’energia creativa e la varietà del cinema contemporaneo europeo: 15 Paesi - Francia, Svezia, Regno Unito, Spagna, Portogallo, Ungheria, Germania, Slovacchia, Slovenia, Austria, Lituania, Romania, Bulgaria, Polonia e Italia - in mostra con film prodotti di recente.

Da segnalare tra gli altri Tristesse Club [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, primo lungometraggio del francese Vincent Mariette; il documentario britannico Dreams of a Life [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, diretto da Carol Morley, ritratto della Londra degli Anni 80; El árbol magnético [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Isabel Ayguavives
festival scope
scheda film
]
della spagnola Isabel Ayguavives, ambientato in Cile; l’eccentrica commedia romantica Liza, the Fox-Fairy [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Karoly Ujj Mészáros
scheda film
]
diretta dall’ungherese Károly Ujj-Mészáros; La moglie del poliziotto [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Philip Gröning
scheda film
]
, Premio Speciale della Giuria alla Mostra di Venezia, che sarà proiettato alla presenza del regista Philip Gröning; Koza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivan Ostrochovský
scheda film
]
, esordio cinematografico del regista slovacco Ivan Ostrochovský che ha portato il film alla Berlinale nella sezione Forum; lo sloveno Sailing to Paradise di Blaž Završnik, girato su una barca a vela nel Mare Adriatico; il “western alpino” The Dark Valley [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell’austriaco Andreas Prochaska, Lola d'argento per il miglior film 2014; il documentario Gates of the Lamb, alla presenzadel regista lituano Audrius Stonys; per la Romania il drammatico Live, alla presenza del regista Vlad Păunescu e della costumista Oana Păunescu; The Sinking of Sozopol del cineasta bulgaro Kostadin Bonev; il thriller politico Jack Strong [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del polacco Władysław Pasikowski, ispirato alla vera storia dell’agente di intelligence Ryszard Kukliński durante la Guerra Fredda.

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss