Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

El clan e Truman guidano le nomination ai XXI Forqué

di 

- La sconvolgente pellicola coprodotta dall’Argentina con i fratelli Almodóvar ottiene tre candidature, così come l’emozionante film di Cesc Gay

El clan e Truman guidano le nomination ai XXI Forqué
El clan di Pablo Trapero

I José María Forqué sono arrivati: i premi della EGEDA, che ricompensano il meglio della produzione dell’anno, aprono la stagione dei premi cinematografici in Spagna. E’ stata resa nota la lista delle nomination, guidata dalla coproduzione tra Argentina e Spagna (El Deseo, dei fratelli Almodóvar) El clan [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, che ne ha ottenute tre: miglior film, attore e film latinoamericano.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella categoria madre questo titolo dovrà vedersela con A cambio de nada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Daniel Guzmán
scheda film
]
, opera prima di Daniel Guzmán (trionfatore all’ultimo festival di Malaga: leggi la news), Nadie quiere la noche [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Isabel Coixet
scheda film
]
, coproduzione tra Spagna, Francia e Bulgaria diretta da Isabel Coixet, che concorre anche per la miglior attrice per Juliette Binoche; e, soprattutto, Truman [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Cesc Gay
scheda film
]
di Cesc Gay, che ha come candidati al miglior attore i suoi protagonisti, Javier Cámara e Ricardo Darín, che se la vedranno col loro rivale più serio, il connazionale Guillermo Francella, protagonista del film di Pablo Trapero. Completano la rosa di questa categoria interpretativa Luis Tósar (El desconocido [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Dani de la Torre
scheda film
]
) e Pedro Casablanc, interprete magistrale di Bárcenas in B, la película.

Contro Binoche lotteranno invece Irene Escolar (Un otoño sin Berlín [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Natalia de Molina (Techo y comida [+leggi anche:
trailer
intervista: Juan Miguel del Castillo
scheda film
]
, che esce la prossima estate), Nora Navas (La adopción [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Daniela Fejerman
scheda film
]
) e Penélope Cruz (ma ma [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
). L’11 gennaio sapremo anche se il miglior documentario del 2015 è, secondo i produttori spagnoli, 13. Miguel Poveda (di Francisco Ortiz), 2014, Nacido en Gaza (Hernán Zin), Basilio Martín Patino. La décima carta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Virginia García del Pino), Ciutat morta (Xavier Artigas y Xapo Ortega) o I am your father (Toni Bestad e Marcos Cabotá).

Il nuovo premio Forqué al cortometraggio se lo disputeranno Bikini, El corredor, Inside the box, Os meninos do rio e Óscar desafinado. E quello del miglior film latinoamericano: il summenzionato El clan; la coproduzione tra Colombia, Argentina e Venezuela El abrazo de la serpiente; il cileno El club; La memoria del agua [+leggi anche:
trailer
intervista: Matías Bize, Elena Anaya &…
scheda film
]
(Spagna, Cile, Germania e Argentina) e Magallanes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Perù, Argentina, Colombia e Spagna).

(Tradotto dallo spagnolo)

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss