Spoor (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
The Square (2017)
Handia (2017)
I Am Not a Witch (2017)
Valley of Shadows (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BERLINO 2016 Selezione

email print share on facebook share on twitter share on google+

Altri nove titoli in concorso a Berlino

di 

- L'Europa fa la sua grande entrata tra i candidati all’Orso, da Nord a Sud

Altri nove titoli in concorso a Berlino
L'Avenir di Mia Hansen-Løve

Dopo l’annuncio, prima di Natale, dei primi cinque candidati all’Orso d’oro del 66mo Festival di Berlino (11-21 febbraio 2016), un primo blocco dominato dal cinema americano (leggi l'articolo), è l’Europa, dal Portogallo alla Svezia, passando per la Bosnia, a dominare il secondo blocco composto da nove titoli, di cui gli organizzatori hanno annunciato la lista oggi a mezzogiorno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i nuovi selezionati brillano grandi nomi, come quello del cineasta bosniaco nazionalizzato belga Danis Tanovic, vincitore dell’Oscar per No Man's Land [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, doppiamente premiato a Berlino tre anni fa per An Episode in the Life of an Iron Picker [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Danis Tanović
festival scope
scheda film
]
, che questa volta ha scelto di affiancare il suo nome a quello dell’attore francese Jacques Weber in Death in Sarajevo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danis Tanovic
scheda film
]
. Nella lista, anche il francese André Téchiné con Quand on a 17 ans [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: André Téchiné
scheda film
]
(leggi la news), un film dal titolo rimbaudiano che permetterà a Berlino di ritrovare il giovane viso dello svizzero Kacey Mottet Klein (protagonista di Sister [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ursula Meier
festival scope
scheda film
]
di Ursula Meier, Orso d’argento/Premio speciale a Berlino nel 2012) che, tra l’altro, quest’anno fa parte delle Shooting Stars dell'EFP-European Film Promotion, di cui Cineuropa pubblicherà, come ogni anno, alcune interviste video per tutta la durata del festival.

È stata scelta anche un’altra francese: Mia Hansen-Løve, che, neanche trentacinquenne, è già al suo quinto lungometraggio, L’Avenir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
(con l’immensa Isabelle Huppert - leggi la news), che nella selezione troverà un altro grande nome scandinavo, poiché anche il danese Thomas Vinterberg, ex del Dogma, recentemente acclamato per lo straziante The Hunt [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Vinterberg
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
(che nel 2012 è valso il premio dell’interpretazione maschile a Cannes al formidabile Mads Mikkelsen), fa parte dei cineasti selezionati, con The Commune [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
 (leggi la news). A loro si aggiunge il campione del Cinéma du Réel italo-americano Gianfranco Rosi, che nel 2013 è stato il primo premiato con il Leone d’oro a Venezia per un lungometraggio documentario (Sacro GRA [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
festival scope
scheda film
]
), con Fuocoammare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
scheda film
]
(leggi la news), così come il polacco Tomasz Wasilewski (con United States of Love [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tomasz Wasilewski
scheda film
]
), il portoghese Ivo M. Ferreira (con Cartas da guerra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Ivo M. Ferreira
scheda film
]
), l’iraniano Mani Haghighi e il “padre del nuovo cinema filippino”, Lav Diaz.

Concorso (nuovi film selezionati)

The Commune
 [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
- Thomas Vinterberg (Danimarca/Svezia/Paesi Bassi)
Death in Sarajevo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danis Tanovic
scheda film
]
- Danis Tanović (Francia/Bosnia Erzegovina)
Quand on a 17 ans [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: André Téchiné
scheda film
]
- André Téchiné (Francia)
Fuocoammare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
scheda film
]
- Gianfranco Rosi (Italia/Francia)
L’Avenir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
- Mia Hansen-Løve (Francia/Germania)
United States of Love [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tomasz Wasilewski
scheda film
]
 - Tomasz Wasilewski (Polonia/Svezia)
Cartas da guerra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Ivo M. Ferreira
scheda film
]
- Ivo M. Ferreira (Portogallo)
A Lullaby to the Sorrowful Mystery - Lav Diaz (Filippine/Singapore)
A Dragon Arrives! - Mani Haghighi (Iran) 

Il resto della selezione Concorso del Festival di Berlino 2016 sarà annunciato prossimamente.

(Tradotto dal francese)

WTW Documentaries
EPI Distribution
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss