Gutland (2017)
Panic Attack (2017)
Pororoca (2017)
Zama (2017)
120 battiti al minuto (2017)
In the Fade (2017)
Men Don’t Cry (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BERLINO 2016 Selezione

email print share on facebook share on twitter share on google+

Altri nove titoli in concorso a Berlino

di 

- L'Europa fa la sua grande entrata tra i candidati all’Orso, da Nord a Sud

Altri nove titoli in concorso a Berlino
L'Avenir di Mia Hansen-Løve

Dopo l’annuncio, prima di Natale, dei primi cinque candidati all’Orso d’oro del 66mo Festival di Berlino (11-21 febbraio 2016), un primo blocco dominato dal cinema americano (leggi l'articolo), è l’Europa, dal Portogallo alla Svezia, passando per la Bosnia, a dominare il secondo blocco composto da nove titoli, di cui gli organizzatori hanno annunciato la lista oggi a mezzogiorno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)IDW Supsi Internal

Tra i nuovi selezionati brillano grandi nomi, come quello del cineasta bosniaco nazionalizzato belga Danis Tanovic, vincitore dell’Oscar per No Man's Land [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, doppiamente premiato a Berlino tre anni fa per An Episode in the Life of an Iron Picker [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Danis Tanović
festival scope
scheda film
]
, che questa volta ha scelto di affiancare il suo nome a quello dell’attore francese Jacques Weber in Death in Sarajevo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danis Tanovic
scheda film
]
. Nella lista, anche il francese André Téchiné con Quand on a 17 ans [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: André Téchiné
scheda film
]
(leggi la news), un film dal titolo rimbaudiano che permetterà a Berlino di ritrovare il giovane viso dello svizzero Kacey Mottet Klein (protagonista di Sister [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ursula Meier
scheda film
]
di Ursula Meier, Orso d’argento/Premio speciale a Berlino nel 2012) che, tra l’altro, quest’anno fa parte delle Shooting Stars dell'EFP-European Film Promotion, di cui Cineuropa pubblicherà, come ogni anno, alcune interviste video per tutta la durata del festival.

È stata scelta anche un’altra francese: Mia Hansen-Løve, che, neanche trentacinquenne, è già al suo quinto lungometraggio, L’Avenir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
(con l’immensa Isabelle Huppert - leggi la news), che nella selezione troverà un altro grande nome scandinavo, poiché anche il danese Thomas Vinterberg, ex del Dogma, recentemente acclamato per lo straziante The Hunt [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Vinterberg
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
(che nel 2012 è valso il premio dell’interpretazione maschile a Cannes al formidabile Mads Mikkelsen), fa parte dei cineasti selezionati, con The Commune [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
 (leggi la news). A loro si aggiunge il campione del Cinéma du Réel italo-americano Gianfranco Rosi, che nel 2013 è stato il primo premiato con il Leone d’oro a Venezia per un lungometraggio documentario (Sacro GRA [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
festival scope
scheda film
]
), con Fuocoammare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
scheda film
]
(leggi la news), così come il polacco Tomasz Wasilewski (con United States of Love [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tomasz Wasilewski
scheda film
]
), il portoghese Ivo M. Ferreira (con Cartas da guerra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Ivo M. Ferreira
scheda film
]
), l’iraniano Mani Haghighi e il “padre del nuovo cinema filippino”, Lav Diaz.

Concorso (nuovi film selezionati)

The Commune
 [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
- Thomas Vinterberg (Danimarca/Svezia/Paesi Bassi)
Death in Sarajevo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danis Tanovic
scheda film
]
- Danis Tanović (Francia/Bosnia Erzegovina)
Quand on a 17 ans [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: André Téchiné
scheda film
]
- André Téchiné (Francia)
Fuocoammare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
scheda film
]
- Gianfranco Rosi (Italia/Francia)
L’Avenir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
- Mia Hansen-Løve (Francia/Germania)
United States of Love [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tomasz Wasilewski
scheda film
]
 - Tomasz Wasilewski (Polonia/Svezia)
Cartas da guerra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Ivo M. Ferreira
scheda film
]
- Ivo M. Ferreira (Portogallo)
A Lullaby to the Sorrowful Mystery - Lav Diaz (Filippine/Singapore)
A Dragon Arrives! - Mani Haghighi (Iran) 

Il resto della selezione Concorso del Festival di Berlino 2016 sarà annunciato prossimamente.

(Tradotto dal francese)

IDW Supsi
Structural Constellations
CNC_ACM_Distribution_2017
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss