The Nile Hilton Incident (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

INDUSTRIA Grecia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il direttore del Thessaloniki Film Festival Dimitri Eipides si dimette

di 

- Il prossimo Thessaloniki Documentary Festival sarà il suo ultimo, dice il direttore uscente Dimitri Eipides in una lettera aperta pubblicata lunedì

Il direttore del Thessaloniki Film Festival Dimitri Eipides si dimette
Dimitri Eipides (© MotionTeam)

"È il momento di passare il testimone alle nuove generazioni", ha osservato Dimitri Eipides, che ha annunciato le sue dimissioni dalla carica di direttore artistico del Thessaloniki International Film Festival (TIFF) tramite una lettera aperta resa pubblica lunedì. Il direttore uscente, che lascerà il posto subito dopo il prossimo Thessaloniki Documentary Festival (11-20 marzo), terminerà così i suoi 24 anni di permanenza in carica, durante i quali ha fornito i suoi servizi per l'istituzione tramite varie posizioni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Eipides, nominato direttore artistico del TIFF nel 2010 (vedi news), aveva inizialmente lavorato come consulente di programmazione durante il mandato del direttore Michel Demopoulos al TIFF nel 1992. Quando Demopoulos fu destituito, Eipides si dimise al fine di gestire il Thessaloniki Documentary Festival, che contribuì a creare nel 1999, elevando il profilo dell'evento e ottenendo riconoscimenti internazionali grazie ad esso negli anni successivi, durante i quali ha lavorato come programmatore internazionale esperto di festival prestigiosi a Toronto, Montreal e Reykjavik.

Eipides ha fatto ritorno al TIFF nel 2010 per sostituire Despina Mouzaki, e contribuire a ridimensionare un evento che sembrava essere fuori controllo. I suoi sforzi si sono concentrati principalmente sul rebranding del festival come incontro del cinema indipendente di tutto il mondo (a differenza dell'evento glamour che la Mouzaki aveva immaginato), oltre che sulla risoluzione dei suoi numerosi problemi finanziari causati dalle precedenti amministrazioni. È riuscito ad aiutare l'istituzione a mantenere la sua posizione nell'ambiente tossico dell'economia locale in crisi, implementando anche un modesto piano di sviluppo attraverso un uso efficiente dei fondi UE.

Il suo mandato non è stato esente da polemiche, specie quando una rottura senza precedenti tra il TIFF e il Greek Critics’ Guild rovinò l'edizione 2013 del festival (vedi news), quando alcuni giornalisti finirono sulla lista nera per aver criticato alcune scelte di Eipides, sebbene la tensione sembra essere progressivamente scemata.

(Tradotto dall'inglese)

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss