La Mort de Louis XIV (2016)
From the Balcony (2017)
On Body and Soul (2017)
Verano 1993 (2017)
Les Fantômes d'Ismaël (2017)
Indivisibili (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

MERCATO Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Vetrina sfarzosa per i Rendez-Vous del cinema francese a Parigi

di 

- UniFrance colpisce duro con 84 film di cui 57 prime di mercato, 400 attori, un junket per 110 artisti francesi e 100 giornalisti da 40 paesi

Vetrina sfarzosa per i Rendez-Vous del cinema francese a Parigi

Produrre film diversificati e di qualità è cosa buona, ma saperlo presentare per dinamizzare la loro diffusione nel mondo è ancora meglio. In questo ambito, la maestria di UniFrance, l’agenzia di promozione del cinema francese nel mondo, è innegabile e la squadra di Jean-Paul Salomé e Isabelle Giordano ne è la prova un’altra volta con i 18esimi Rendez-Vous del cinema francese a Parigi (dal 14 al 18 gennaio). Prima di mercato e più grande “press junket” dedicato al cinema francese nel mondo, l’evento riunirà nella capitale francese 400 attori, 100 giornalisti stranieri da 40 paesi, 110 artisti francesi e 40 società francesi di vendite internazionali che presenteranno 84 film (di cui 57 prime di mercato) e tratteranno per l’insieme delle loro numerose line-up.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra le prime, La Dream Deam [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(A Mighty Team) di Thomas Sorriaux inaugurerà i Rendez-Vous. Venduto da Other Angle Pictures, il film con gli attori Medi Sadoun e Gérard Depardieu racconta le disavventure di un giocatore di calcio che non ha un’immagine molto positiva a causa delle sue malefatte e che viene mandato dal suo agente al suo villaggio natale allo scopo di ritrovare i valori ed eventualmente riconciliarsi con suo padre. E la star si mette ad allenare e far vincere la squadra giovanile locale… Da notare altre otto prime di mercato per Other Angle Pictures con Louis-Ferdinand Céline [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Emmanuel Bourdieu (leggi l'articolo), L'origine de la violence [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(The Origin of Violence) di Elie Chouraqui (articolo), West Coast [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Benjamin Weill (articolo) e le commedie Le grand partage (The Roommates Party) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alexandra Leclère (che mira a 940.000 ingressi in Francia in 19 giorni), Les naufragés [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Shipwrecked) di David Charhon (articolo), Amis publics (Public Friends) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Edouard Pluvieux, Comment c'est loin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del duo Orelsan - Christophe Offenstein e Dieumerci [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lucien Jean-Baptiste

Wild Bunch presenterà La fille du patron (The Boss’s Daughter) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Olivier Loustau e farà partire le prevendite per Rodin di Jacques Doillon (una produzione Les Films du Lendemain che avrà Vincent Lindon come protagonista), trattando tra gli altri per i titoli in post-produzione Rester Vertical [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Guiraudie
scheda film
]
(Staying Vertical) di Alain Guiraudie (news), Dans la forêt [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(In The Forest) di Gilles Marchand (articolo), De sas en sas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Visiting Hours) di Rachida Brakni (news) e Grave [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Julia Ducournau
scheda film
]
(Raw) di Julia Ducournau (articolo).

StudioCanal svelerà Five [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Igor Gotesman (articolo), Au nom de ma fille [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Kalinka) di Vincent Garenq (articolo), Eperdument [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Down By Love) di Pierre Godeau (articolo) e Pension complète (French Cuisine) di Florent Siri.

Le Pacte presenterà Médecin de campagne [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Irreplaceable) di Thomas Lilti (articolo), il documentario Le complexe de Frankenstein (The Frankenstein Complex) del duo Alexandre Poncet - Gilles Penso e Tête baissée (Face Down) [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Kamen Kalev.

Pyramide International punterà su Les ogres [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (Ogres) di Léa Fehner (articolo) e su Ce sentiment de l'été (This Summer Feeling) [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Mikhaël Hers
scheda film
]
di Mikhaël Hers.

Films Distribution conterà su Good Luck Algeria (Good Luck Sam) di Farid Bentoumi (articolo), Diamant noir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arthur Harari
scheda film
]
 (Dark Inclusion) di Arthur Harari (articolo), Paris-Willouby [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Meet The Guilbys) di Arthur Delaire e Quentin Reynaud e Je vous souhaite d'être follement aimée [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ounie Lecomte.

Bac Films proporrà Vendeur [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Who's Your Daddy) di Sylvain Desclous (articolo), Je ne suis pas un salaud (A Decent Man) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Emmanuel Finkiel e Arrête ton cinéma ! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Vive le cinéma !) di Diane Kurys (con Sylvie Testud, tratto dal suo romanzo C'est le métier qui rentre).

Doc & Film International mostrerà Le coeur régulier [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Kokoro) di Vanja d'Alcantara (articolo), il documentario Democracy di David Bernet e Simon di Eric Martin e Emmanuel Caussé (articolo).

Nel menu di EuropaCorp ci sono Encore heureux (Hopefully) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Benoît Graffin (con Sandrine Kiberlain in cartellone) e Arrêtez-moi là (Stop Me Here) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gilles Bannier.

Gaumont sarà in azione con le commedie Pattaya [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Franck Gastambide e Vicky Banjo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Denis Imbert.

Elle Driver che presenterà il documentario ecologico Demain [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del duo Mélanie Laurent - Cyril Dion negozierà probabilmente dietro le quinte per Quand on a 17 ans [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: André Téchiné
scheda film
]
di André Téchiné che sarà in anteprima mondiale in competizione a Berlino.

Da notare per TF1 International, Le fantôme de Canterville [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(The Canterville Ghost) di Yann Samuell e le commedie Joséphine s'arrondit (Josephine, Pregnant & Fabulous) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Marilou Berry e Tout pour être heureux [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Dad In Training) di Cyril Gelblat.

Jour2Fête conterà su Baden Baden di Rachel Lang (article) e sul documentario Free To Run di Pierre Morath.

Nella line-up Pathé International si distinguono in particolare le prime di mercato delle commedie Retour chez ma mère [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Back to Mom's) di Eric Lavaine, Marseille [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di e con Kad Merad e Les Tuche 2 (The Tuche - The American Dream) e Les nouvelles aventures d'Aladin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Arthur Benzaquen (successo francese al box-office 2015),così come quelle diEn mai, fais ce qu'il te plaît (Come What May) [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Christian Carion e Le Caravage (Caravage) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alain Cavalier

Il menu da SND è dominato da Rosalie Blum [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Julien Rappeneau (articolo). Sono anche in programma La vie très privée de Monsieur Sim (The Terrible Privacy of Mr Sim) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Michel Leclerc, Braqueurs (The Crew) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Julien Leclercq e le commedie Logement partagé [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Roomates Wanted) di François Desagnat e Tout schuss! (Off piste) di François Prévôt-Leygonie e Stephan Archinard.

Indie Sales conterà sul film d'animazione Dofus - Livre 1: Julith [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Anthony Roux e Jean-Jacques Denis, mentre Alpha Violet su Marie et les naufragés [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Marie and The Misfits) di Sébastien Betbeder

Reel Suspects presenterà Blind Sun [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Joyce NashawatiOrage (The Storm Inside) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Fabrice Camoin, mentre WTFilms ripone le sue speranze su Je compte sur vous (Thank You For Calling) di Pascal Elbé e su Les bêtises (The Cocktail Party) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rose e Alice Philippon.

Kinology presenterà L'odeur de la mandarine (The Scent of The Mandarin) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gilles Legrand, e sarà certamente sollecitato sullo stato di avanzamento dell’attesissimo Planetarium [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
 di Rebecca Zlotowski (news).

Infine, Capricci Films svelerà la sua produzione L'ange blessé (The Wounded Angel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) di Emir Baigazin, mentre Wide Management punta su Pseudonym di Thierry Sebban e Cinexport su Port-au-Prince, Dimanche 4 janvier (Port-au-Prince Sunday 4th January) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di François Marthouret.

Oltre ai film presentati nelle prime di mercato, tutti i venditori internazionali francesi saranno in azione a Parigi con molti titoli a venire, compreso Les Films du Losange con il suo futuro concorrente berlinese L'avenir (Things To Come) [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
di Mia Hansen-Love, Memento Films International con in particolare Des nouvelles de la planète Mars (News From Planet Mars) di Dominik Moll (articolo - uscirà il 9 marzo nelle sale francesi), MK2 International (leggi la news - con in piu Mrs. Hyde di Serge Bozon - leggi articolo), Celluloïd Dreams, Ecce Films, Alfama Films, Premium Films, SBS International, Funny Balloons, Cité Films, Arizona, The Bureau Sales, Versatile o ancora UDI.

(Tradotto dal francese)

Film Business Course
Festival Scope Quinzaine
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss