The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BERLINO 2016 Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Dominik Moll e il duo Delépine-Kervern in vetrina

di 

- Des nouvelles de la planète Mars e Saint amour fuori concorso. E due coproduzioni minoritarie francesi in più punteranno all’Orso

Dominik Moll e il duo Delépine-Kervern in vetrina
Des nouvelles de la planète Mars di Dominik Moll

Due produzioni maggioritarie francesi (che saranno presentate fuori concorso) e due minoritarie (che saranno in anteprima mondiale in concorso) hanno raggiunto la selezione ufficiale del 66° Festival di Berlino (dall’11 al 21 febbraio 2016).

Dominik Moll (Harry, un amico vero, Due volte lei [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) presenterà fuori concorso il suo quinto lungometraggio: Des nouvelles de la planète Mars [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(leggi l'articolo). Interpretato da François Damiens, Vincent Macaigne e Veerle Baetens, il film (la cui sceneggiatura è stata firmata dal regista con Gilles Marchand) è stato prodotto da Diaphana (che lo distribuirà in France il 9 marzo), coprodotto da France 3 Cinéma e dai belgi di Artémis, pre-acquistato da Canal+ e Ciné+. Le vendite sono guidate da Memento Films International.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Fuori concorso sarà anche un’altra coproduzione franco-belga: Saint amour [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Benoît Delépine e Gustave Kervern. Con gli attori Gérard Depardieu, Benoît Poelvoorde e Vincent Lacoste, la nuova opera dei registi iconoclastici di Aaltra, Avida [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Louise-Michel [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Benoît Delépine e Gustave …
intervista: Benoît Jaubert
scheda film
]
, Mammuth [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gustave Kervern, Beno…
scheda film
]
, Le Grand Soir [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Near Death Experience [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, racconta le disavventure sulla strada dei vini di un padre e suo figlio agricoltore. Prodotto da Jean-Pierre Guérin per JPG Films, il lungometraggio è stato coprodotto da No Money Productions, DD Productions, Nexus Factory e Umedia. L’uscita francese sarà guidata il 2 marzo da Le Pacte che vende anche il film nel mondo.

Altre due produzioni minoritarie francesi si sono aggiunte sulla lista dei pretendenti all’Orso d’Oro 2016: Soy Nero [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rafi Pitts
scheda film
]
 dell’iraniano Rafi Pitts (coprodotto dalla società parigina Senorita Films con la Germania e il Messico, che è stato acquisito in distribuzione in Francia da Sophie Dulac Distribution) e Hedi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (Inhebbek Hedi) di Mohamed Ben Attia (un primo lungometraggio coprodotto dalla Francia con la Tunisia e il Belgio, che ha beneficiato del sostegno ai cinema del mondo del CNC nella fase finale). Questi due film si sommano in concorso alle tre produzioni maggioritarie francesi e le due minoritarie già selezionate (leggi l’articolo): L'avenir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
di Mia Hansen-Love, Quand on a 17 ans [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: André Téchiné
scheda film
]
di André Téchiné, Death in Sarajevo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danis Tanovic
scheda film
]
del bosniaco Danis Tanovic, il documentario Fuocoammare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
scheda film
]
dell'italiano Gianfranco Rosi e Seul dans Berlin [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Vincent Perez.

(Tradotto dal francese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home