Sieranevada (2016)
The Party (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
Riparare i viventi (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

ROTTERDAM 2016 Slovacchia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Martin Kollár porta il suo progetto molto personale 5 October a Rotterdam

di 

- Il mediometraggio d'esordio del fotografo e direttore della fotografia slovacco sarà presentato nella sezione As Long As It Takes dell'IFFR

Martin Kollár porta il suo progetto molto personale 5 October a Rotterdam
5 October di Martin Kollár

L'affermato e premiato fotografo e direttore della fotografia slovacco Martin Kollár, che ha curato la fotografia di film pluripremiati come Koza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivan Ostrochovský
scheda film
]
di Ivan Ostrochovský, il documentario in tre parti Velvet Terrorists [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e Cooking History di Peter Kerekes, ha da poco terminato il suo ultimo progetto (in cui figura come regista, sceneggiatore e co-produttore), dal titolo 5 October (precedentemente noto come Sphere). Sarà proiettato all'International Film Festival Rotterdam di quest'anno. Kollár ha deciso di concentrarsi su un soggetto snervante - quelli che sarebbero potuti essere gli ultimi mesi del fratello maggiore sulla Terra prima di subire un intervento chirurgico complicato. 5 October affronta la questione di come si dovrebbero trascorrere i nostri ultimi giorni, aggiungendo alla sua regia che "i suoi mutui, le dichiarazioni fiscali e la routine quotidiana" avevano compromesso la sua lucidità.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Abbiamo iniziato a girare con mio fratello, nell'estate del 2013 in varie location in tutto il mondo, come la Francia, il Belgio, l'Italia, i Balcani, il Laos e la Tailandia", ha spiegato Kollár a Cineuropa. "Eravamo limitati dall'attesa del suo intervento imminente che, logicamente, avrebbe chiuso le riprese, così come la storia del film". Il regista realizzò la prima versione con l'aiuto di Saša Gojdičová e ne proiettò un brano nella sezione Docu Talents from the East al Karlovy Vary International Film Festival. "Ci siamo presi un attimo di respiro, e con Marek Šulík, il secondo montatore, abbiamo lavorato alla versione finale per diversi mesi", ha aggiunto. HBO Europe è stata scritturata come co-produttrice dopo aver visto la presentazione al KVIFF. Dopo l'anteprima a Rotterdam, 5 October sarà proiettato all'International Film Festival Febiofest, in un focus sul cinema slovacco.

Nel film, il fratello cinquantaduenne del regista attende l'intervento chirurgico, e le sue probabilità di sopravvivenza sono 50/50. Il suo diario diventa il narratore del film, mentre intraprende il viaggio in stile "Easy Rider" che aveva sempre sognato. 5 October è inoltre descritto come "un esame approfondito della paura e dei tentativi di riappacificarsi con il proprio io interiore", e la narrazione è definita "un omaggio al cinema come mezzo per parlare attraverso le immagini". Ivan Ostrochovský ha prodotto il titolo per Punkchart Films, ed è stato co-prodotto da Tereza Poláchová (per HBO Europe), Jiří Konečný (endorfilm) e il regista stesso (71km). Il film non ha ancora un agente di vendite, ma le proiezioni ai festival sono gestite dalla produttrice associata, Katarína Tomková, per kaleidoscope.

(Tradotto dall'inglese)

Gijon_Home
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss