Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

ROTTERDAM 2016 Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Francia coinvolta in 35 film a Rotterdam

di 

- La produzione francese mostra nuovamente la sua diffusione mondiale con all'attivo 17 produzioni maggioritarie e 18 minoritarie

La Francia coinvolta in 35 film a Rotterdam
Suite armoricaine di Pascale Breton

Nonostante per il sesto anno consecutivo siano assenti registi francesi in competizione ai Tiger Awards, la produzione francese sarà ben rappresentata al 45mo Festival di Rotterdam (dal 27 gennaio al 7 febbraio 2016 - leggi l'intervista al nuovo direttore del festival, Bero Beyer), dimostrando ancora una volta l'ampiezza e la profondità della sua ramificazione nel cuore della cinematografia mondiale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella sezione Bright Future, concentrata sui talenti emergenti, brillano Evolution [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Lucile Hadzihalilovic, Suite armoricaine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Pascale Breton e tre coproduzioni minoritarie francesi: The Here After [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Magnus von Horn
scheda film
]
dello svedese Magnus von Horn, Montanha [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: João Salaviza
scheda film
]
del portoghese João Salaviza e Tenemos la carne [+leggi anche:
trailer
intervista: Emiliano Rocha Minter
scheda film
]
del messicano Emiliano Rocha Minter (che sarà proiettato in anteprima mondiale e che è stato coprodotto da Sedna Films).

La sezione Voices include Ce sentiment de l'été [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Mikhaël Hers
scheda film
]
di Mikhaël Hers, Les ogres [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Léa Fehner, 21 nuits avec Pattie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Arnaud e Jean-Marie Larrieu e le produzioni minoritarie  Les Chevaliers blancs [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Lafosse
scheda film
]
del belga Joachim Lafosse, The Other Side [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto Minervini
scheda film
]
dell'italiano Roberto Minervini, Memories of The Wind [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del turco Ozcan Alper, Love & Friendship [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell'americano Whit Stillman, The Apostate [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell'uruguaiano Federico Veiroj e The Fourth Direction [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell'indiano Gurvinder Singh.

In Voices, ma nella sottosezione Limelight, troviamo Bang Gang (une histoire d'amour moderne) [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Eva Husson
scheda film
]
di Eva Husson e le coproduzioni minoritarie Arabian Nights [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Miguel Gomes
scheda film
]
del portoghese Miguel Gomes, Much Loved [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del marocchino Nabil Ayouch, The Endless River [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del sudafricano Oliver Hermanus, The Assassin del taiwanese Hou Hsiao-hsien, An [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della giapponese Naomi Kawase e Cemetery of Splendour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del thailandese Apichatpong Weerasethakul. Si segnala inoltre che la selezione The Generic Self (che fa anch'essa parte della sezione Voices) proporrà Le bois dont les rêves sont faits [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Claire Simon e la coproduzione minoritaria Mountains May Depart [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del cinese Jia Zhang-ke.

La sezione Deep Focus proietterà, nel programma Signatures, L'ombre des femmes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Philippe Garrel, la coproduzione franco-canadese Malgré la nuit [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Philippe Grandrieux, Bienvenue à Madagascar di Franssou Prenant, e per quanto riguarda quelle minoritarie, Per amor vostro [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Giuseppe M. Gaudino
scheda film
]
dell'italiano Giuseppe M. Gaudino. Si segnalano in questa sezione anche Bla Cinima di Lamine Ammar-Khodja in programma alle Communauty Cameras, The 1000 Eyes of Dr Maddin di Yves Montmayeur e Nuytten/Film di Caroline Champetier nel programma Regained.

Perspectives, la quarta e ultima sezione del Festival di Rotterdam, presenterà la produzione delegata francese Francofonia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del russo Alexander Sokurov al Critic's Choice e The Magic Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Andreï Schtakleff al Blind Spots, senza dimenticare Baron noir di Ziad Doueiri e la minoritaria Suburra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stefano Sollima
scheda film
]
dell'italiano Stefano Sollima in programma all'Episodic/Epidemic, che propone serie tv.   

Infine, A peine j'ouvre les yeux [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Leyla Bouzid
scheda film
]
di Leyla Bouzid è tra i cinque titoli della seconda edizione del programma IFFR Live (diffusione simultanea in più di 40 sale e sulle piattaforme video-on-demand in Europa (leggi la news). 

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss