Miséricorde (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Belle Dormant (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BERLINO 2016 Vendite

email print share on facebook share on twitter share on google+

Un pretendente all’Orso d'Oro per Elle Driver

di 

- Nella line-up brillano Quand on a 17 ans di André Téchiné in concorso e La Route d'Istanbul di Rachid Bouchareb al Panorama

Un pretendente all’Orso d'Oro per Elle Driver
Quand on a 17 ans di André Téchiné

"Bis repetita placent" per la società parigina di vendite internazionali Elle Driver che vede un altro titolo della sua line-up selezionato in competizione al 66mo Festival di Berlino (dall'11 al 21 febbraio), dopo essere stata doppiamente presente l’anno scorso in questa stessa vetrina. Stavolta la squadra guidata da Adeline Fontan Tessaur ed Eva Diederix punterà nella corsa all’Orso d’Oro su Quand on a 17 ans [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: André Téchiné
scheda film
]
di André Téchiné (leggi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sulla line-up di Elle Driver figura un secondo film che sarà svelato a Berlino in selezione ufficiale: La Route d'Istanbul [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rachid Bouchareb (articolo) che avrà la sua prima mondiale al Panorama.

All'European Film Market, Elle Driver punterà anche su Si j'étais un homme (If I Were a Boy) di e con Audrey Dana (Sous les jupes des filles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) che ha anche co-firmato la sceneggiatura con Maud Ameline. Il film, le cui riprese cominceranno il 1° febbraio, è incentrato su una donna che ha avuto talmente tante brutte esperienze con gli uomini da non volerne più sentir parlare. Ma un giorno, si risveglia dotata di un pene. E se per alcune donne può essere una fantasia, per lei non lo è affatto... La produzione è affidata a Moana Films (Marc Missonnier) e Curiosa Films (Olivier Delbosc). Wild Bunch distribuirà il film in Francia.

Elle Driver lavorerà inoltre sulle prevendite di Sieranevada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristi Puiu
scheda film
]
del romeno Cristi Puiu (in post-produzione), i cui tre lungometraggi precedenti sono passati per Cannes: Stuff and Dough alla Quinzaine des réalisateurs 2001, La morte del signor Lazarescu [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Aurora [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Clara Voda
scheda film
]
al Certain Regard nel 2005 e 2010 (con il premio UCR vinto dal primo). Coproduzione guidata da Mandragora con la società parigina Alcatraz Films, la Croazia, la Macedonia e la Bosnia, Sieranevada ha come protagonista Mimi Branescu e racconta come un pranzo organizzato per commemorare il ricordo di un lutto degeneri in discussioni accanite sugli eventi dell’11 settembre e l'arrivo di un ospite inatteso... 

Da notare anche in post-produzione Mon ange (Angel) di Harry Cleven (vedi l'intervista di Cinergie), la storia di un ragazzo nato con il dono dell’invisibilità e che vive una storia d’amore con una ragazza cieca fino a quando non diventano adolescenti e lui scopre che lei riacquisterà la vista. Un lungometraggio prodotto da Jaco Van Dormael per la società belga Terra Incognita e coprodotto dalla Francia.

Elle Driver, che prevende inoltre il film in produzione 7:19 AM di Jorge Michel Grau (un dramma che si svolge durante il terribile terremoto che colpì il Messico nel 1985), proietterà infine al mercato berlinese Taularde [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Audrey Estrougo (con Sophie Marceau e Suzanne Clément - leggi l'articolo) e il documentario ecologista Demain [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mélanie Laurent e Cyril Dion (che sta andando benissimo nelle sale francesi con 500 000 entrate in otto settimane).

(Tradotto dal francese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250