La ragazza senza nome (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
Un padre, una figlia (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
The Ornithologist (2016)
Things to Come (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2016 Selezione

email print share on facebook share on twitter share on google+

La squadra di aspiranti alla Croisette

di 

- Una lista molto interessante di potenziali candidati al 69° Festival di Cannes che si svolgerà dall’11 al 22 maggio 2016

La squadra di aspiranti alla Croisette
(© FDC / L. Fauquembergue)

Mentre il 66e Festival di Berlino sta per pronunciare il suo verdetto sabato, i professionisti dell’industria cinematografica mondiale cominciano a incamminarsi sulla strada del 69e Festival di Cannes (dall’11 al 22 maggio 2016) che si può considerare come la piscina olimpica della settima arte, e la battaglia si annuncia quest’anno particolarmente calda per accedere alle prime linee della competizione, la cui giuria sarà presieduta da George Miller (leggi la news). Alimentato dalle liste stilate dagli aficionados, il sempre eccitante gioco dei pronostici dell’internazionale cinefila è quindi cominciato, così come il lavoro "in difesa" del selezionatore cannense Thierry Frémaux. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

In prima linea in questa panoramica dei possibili e sperati candidati alla Palma d’Oro 2016 si distinguono naturalmente i nuovi film di vecchi vincitori e premiati, giacché, non dispiaccia agli adepti delle novità, i migliori non sono mai stati consacrati a caso e, in materia d’arte, lo statuto di maestro non è per forza sinonimo di accademismo ma spesso, al contrario, di stimolo verso la perfezione. Sono quindi più che attesi a Cannes dai loro fan La Fille inconnue [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
(The Unknown Girl) dei belgi Jean-Pierre e Luc Dardenne (leggi la news), Family Photos [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristian Mungiu
scheda film
]
 (Aventura Park) del romeno Cristian Mungiu, Julieta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Pedro Almodóvar
scheda film
]
dello spagnolo Pedro Almodovar (news), il nuovo film ancora senza titolo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’iraniano Asghar Farhadi, Juste la fin du monde [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del canadese Xavier Dolan (news), Agassi (The Handmaid) del coreano Park Chan-wook, After the Storm del giapponese Hirokazu Kore-Eda, The Neon Demon [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Nicolas Winding Refn
scheda film
]
 del danese Nicolas Winding Refn (news), Goodbye Berlin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del tedesco Fatih Akin (news), Fai bei sogni [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Marco Bellocchio
scheda film
]
(Sweet Dreams) dell’italiano Marco Bellocchio (news), La region salvaje [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Untamed) del messicano Amat Escalante, American Honey [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Andrea Arnold
scheda film
]
 dell’inglese Andrea Arnold e I, Daniel Blake [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del suo connazionale Ken Loach (news).

Sul fronte americano, i cinefili sognano il ritorno sulla Croisette di Martin Scorsese con Silence, ma si aspettano anche Sully di Clint EastwoodLoving [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Jeff Nichols, una nuova opera di Terrence Malick o ancora The Lost City of Z di James Gray (ma l’uscita sembra programmata a fine 2015 - inizio 2016...) e Paterson [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Jim Jarmusch (ma è compatibile con la sua recente acquisizione da parte di Amazon?), senza dimenticare The Light Between Oceans [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell’astro nascente Derek Cianfrance o gli outsider Nocturnal Animals [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Tom Ford e La La Land di Damien Chazelle.

I candidati francesi spingono alle porte della competizione con Paris est une fête [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bertrand Bonello
scheda film
]
(Paris is Happening) di Bertrand Bonello (news), Orpheline [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Orphan) di Arnaud des Pallières (news), Ma Loute [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Bruno Dumont
scheda film
]
(Slack Bay) di Bruno Dumont (news - esce in Francia l’11 maggio), Personal Shopper [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Artemio Benki
intervista: Olivier Assayas
scheda film
]
 di Olivier Assayas (news - esce in Francia il 19 ottobre), Une vie [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Stéphane Brizé
scheda film
]
(A Woman's Life) di Stéphane Brizé (news), Planetarium [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
 di Rebecca Zlotowski (news), Rester vertical [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Guiraudie
scheda film
]
(Staying Vertical) di Alain Guiraudie (news - esce in Francia il 24 agosto), Frantz [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: François Ozon
scheda film
]
 di François Ozon (news - esce in Francia il 14 settembre), La fille de Brest [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(150 milligrams) di Emmanuelle Bercot (news) e Mal de pierres [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(From The Land of the Moon) di Nicole Garcia (news - esce in Francia il 19 ottobre).

Per il Sud America, si possono citare tra i candidati più seri Neruda [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del cileno Pablo Larrain, Zama dell’argentina Lucrecia Martel e Aquarius [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del brasiliano in ascesa Kleber Mendonça Filho, mentre l'Asia può tentare la fortuna con i film in lingua francese Eternité [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del vietnamita Tran Anh-hung (news) e La femme de la plaque argentique [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del giapponese Kiyoshi Kurosawa, Harmonium [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del suo connazionale Koji Fukada e Gokseong del coreano Na Hong-jin.

Tornano insistentemente nelle liste più dettagliate anche titoli come la produzione francese Elle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’olandese Paul Verhoeven (news), L'économie du couple [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Lafosse
scheda film
]
del belga Joachim Lafosse (news), l'enigmatico On the Milky Road [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del serbo Emir Kusturica, Florence Foster Jenkins [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 dell’inglese Stephen Frears, Oppenheimer Strategies dell’israeliano Joseph Cedar, Story of Your Life del canadese Denis Villeneuve, Snowden [+leggi anche:
trailer
intervista: Oliver Stone
scheda film
]
 dell’americano Oliver Stone, The Last Face del suo connazionale Sean Penn, The History of Love [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del romeno Radu Mihaileanu (news), The Beautiful Days of Aranjuez [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del tedesco Wim Wenders, Viceroy's House della britannica Gurinder Chadha e The Sense of an Ending dell’indiano Ritesh Batra (news).

Sono da tenere d’occhio inoltre Ana, mon amour del romeno Calin Peter Netzer (news), Sieranevada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristi Puiu
scheda film
]
del suo connazionale Cristi PuiuToni Erdmann [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Maren Ade
scheda film
]
 della tedesca Maren Ade, O Ornitólogo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: João Pedro Rodrigues
scheda film
]
del portoghese João Pedro Rodrigues (news), Free Fire [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 dell’inglese Ben Wheatley (news), Grain del turco Semih Kaplanoglu, La Mort De Louis XIV [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Albert Serra
scheda film
]
dello spagnolo Albert Serra (news) e Lost in Paris [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
del duo belgo-canadese Dominique Abel - Fiona Gordon (news).

La produzione francese, che tende a puntare sempre più su una candidatura cannense generando una concorrenza sovrabbondante e relativamente micidiale per gli esclusi, potrebbe contare anche su Réparer les vivants [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Katell Quillévéré
scheda film
]
(The Heart) di Katell Quillévéré (news), Voir du pays [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Delphine e Muriel Coulin
scheda film
]
(The Stopover) delle sorelle Delphine e Muriel Coulin (news), Dans la forêt (Into The Forest) di Gilles Marchand (news), Le jeune Karl Marx di Raoul Peck (news), Félicité di Alain Gomis (news), La prunelle de mes yeux [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(The Apple of my Eye) di Axelle Ropert (news), Victoria [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Justine Triet
scheda film
]
 di Justine Triet (news), il film d'animazione Ma vie de courgette [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Claude Barras
scheda film
]
(My Life as a Zucchini) di Claude Barras (news), La loi de la jungle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Struggle for Life) di Antonin Peretjatko (news - esce in Francia il 15 giugno) o le opere prime M di Sara Forestier (news), The Dancer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Stéphanie di Giusto (news), Grave (Raw) di Julia Ducourneau, Mon nom à Pigalle di Ekoué e Hamé (del gruppo rap La Rumeur), Mercenaire di Sacha Wolf (news) e Compte tes blessures (A Taste of Ink) di Morgan Simon (news).

Infine, tra i cineasti del futuro del resto del mondo, si possono menzionare Heartstone [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Guðmundur Arnar Guðmundsson
scheda film
]
 dell’islandese Gudmundur Arnar Gudmundsson (news), Valley of Shadows del norvegese Jonas Matzow Gulbrandsen (news), The Giant [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Johannes Nyholm
scheda film
]
dello svedese Johannes Nyholm, Zoology [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivan I. Tverdovsky
scheda film
]
 del russo Ivan I. Tverdovsky, la produzione danese Wolf and Sheep [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Shahrbanoo Sadat
scheda film
]
 dell’afghano Shahrbanoo Sadat, Dogs [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bogdan Mirica
scheda film
]
del romeno Bogdan Mirica (news), Glory [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Petar Valchanov, Kristina …
scheda film
]
 dei bulgari Kristina Grozeva e Petar Valchanov (news), I Want to Be Like You del loro connazionale Konstantin Bojanov (news), Quit Staring at My Plate [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Hana Jušić
scheda film
]
 della croata Hana JusicBerlin Syndrome dell’australiana Cate Shortland, Skoran del ceco Petr Vaclav e ancora The Darkness [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
del messicano Daniel Castro Zimbron

Una panoramica non completa delle forze in campo in vista di Cannes 2016 che si arricchirà sicuramente di jolly e scoperte, ma che preannuncia già un’affascinante edizione 2016. Non resta ora che attendere la conferma di tutto questo potenziale nello scrigno del Grand Théâtre Lumière.

(Tradotto dal francese)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs