The Nile Hilton Incident (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

Clara Lago penetra nell’Órbita 9

di 

- Si gira tra la Colombia e la Spagna questo originale film di fantascienza, opera prima di Hatem Khraiche, con protagonista l’attrice di Ocho apellidos vascos (e catalanes)

Clara Lago penetra nell’Órbita 9
L'attrice Clara Lago

Clara Lago passa da un set all’altro: quest’anno tornerà a essere diretta da María Ripoll dopo Ahora o nunca [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: María Ripoll
scheda film
]
nel ruolo di protagonista di No culpes al karma de lo que te pasa por gilipollas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news). Ma in questo momento l’attrice madrilena è a Medellín (Colombia) per girare Órbita 9, primo film del zamorano, di origine libanese, Hatem Khraiche, cineasta formatosi nella sceneggiatura (Retornados [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e La cara oculta) e i cortometraggi (ne ha diretti/scritti sei), e per questo film ha ottenuto il sostegno delle produzioni spagnole Cactus Flower P., Mono Films e Telefónica Studios (con la collaborazione della colombiana Dynamo Producciones, e la partecipazione di TVE e Movistar +). Completano il cast Álex González, Andrés Parra e Belén Rueda (che lancerà a fine aprile La noche que mi madre mató a mi padre – leggi la news – dopo la sua première al Festival di Málaga Cine Español).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dallo stesso Khraiche, la sceneggiatura di Órbita 9 ruota attorno a Helena, una donna che si prepara, fin da quando era bambina, a una missione di sopravvivenza ma che, a sua insaputa, fa parte di un processo scientifico di dimensioni enormi. Le cose cambiano quando Álex (González) compare nella sua vita e le rivela una realtà diversa e straordinaria. Ma questo sentimento profondo che comincia a nascere fra loro rischia di mettere in pericolo un esperimento cruciale per l’umanità.

Secondo il suo regista, Órbita 9 è “un frenetico thriller romantico che riflette sullo stato in cui abbiamo ridotto il pianeta Terra e che si chiede se ci troviamo davanti a un punto di non ritorno”. Le riprese, della durata di otto settimane, si sposteranno presto in location a Bogotà, Vitoria e San Sebastian. Con un budget di quattro milioni di euro, il film avrà una fattura d’impatto grazie a una squadra formata dal direttore della fotografia Pau Esteve, il direttore artistico Íñigo Navarro, il montatore Antonio Frutos e il musicista Federico Jusid.

(Tradotto dallo spagnolo)

Gijon_Home
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss