Sieranevada (2016)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
Verano 1993 (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
Lady Macbeth (2016)
Riparare i viventi (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

INDUSTRIA Francia/Stati Uniti

email print share on facebook share on twitter share on google+

Rendez-Vous With French Cinema a New York

di 

- 21 lungometraggi, di cui otto diretti da donne, e una bella delegazione di artisti per la 21a edizione dell’evento organizzato da UniFrance

Rendez-Vous With French Cinema a New York
Valley of Love di Guillaume Nicloux

Alla presenza del suo regista e della sua attrice principale Isabelle Huppert, Valley of Love [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Guillaume Nicloux aprirà oggi i 21mi Rendez-Vous With French Cinema a New York. Organizzata fino al 13 marzo da UniFrance e la Film Society del Lincoln Center, questa edizione presenterà 21 lungometraggi, di cui 14 in prima americana, iniziativa molto apprezzata dai cinefili newyorchesi e piattaforma di lancio efficace su un territorio che è un’area di esportazione importante per il cinema francese.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I Rendez-Vous, che hanno in programma Fatima [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Philippe Faucon
scheda film
]
di Philippe Faucon (vincitore del César del miglior film) e la Palma d’Oro cannense Dheepan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
di Jacques Audiard in chiusura, hanno anche scelto otto film diretti da donne: i selezionati a Cannes A testa alta [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Emmanuelle Bercot
scheda film
]
di Emmanuelle Bercot, Maryland [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alice Winocour
scheda film
]
di Alice Winocour e Mon roi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Maïwenn, la rivelazione Bang Gang (une histoire d'amour moderne) [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Eva Husson
scheda film
]
di Eva Husson, l'eccellente La Belle Saison [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Catherine Corsini, Le tre sorelle di Valeria Bruni-Tedeschi (adattamento del dramma omonimo di Chekhov con la troupe della Comédie Française), la commedia Lolo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Julie Delpy, Dany Boon
scheda film
]
di Julie Delpy (presentata ai Venice Days) e il toccante Peur de rien [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Danielle Arbid.

Diversi giovani registi saranno presenti con Le Grand Jeu [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Nicolas Pariser (premio Louis-Delluc della miglior opera prima), Le Nouveau [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rudi Rosenberg
scheda film
]
di Rudi Rosenberg (miglior film della sezione Nuovi Registi a San Sebastian), Les Deux Amis [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Louis Garrel (svelato alla Semaine de la Critique cannense), l'originale Des Apaches [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nassim Amaouche e Diamant noir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arthur Harari
scheda film
]
di Arthur Harari (che uscirà in Francia l’8 giugno prossimo).

Si segnalano inoltre l’agghiacciante Je ne suis pas un salaud [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Emmanuel Finkiel, il truculento 21 nuits avec Pattie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dei fratelli Arnaud e Jean-Marie Larrieu, Much Loved [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Nabil Ayouch (attrazione della Quinzaine des réalisateurs cannense) e due titoli firmati da autori sempre affascinanti: Canto d’inverno [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Otar Iosseliani e Histoire de Judas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rabah Ameur-Zaïmèche.

I film del programma newyorchese saranno accompagnati per la maggior parte dai registi che parteciperanno ai Q&A al termine delle proiezioni, accompagnati in alcuni casi dagli attori, come ad esempio Diane Kruger. Infine, sono in menù quattro Free Talks con Isabelle Huppert, Julie Delpy, Melvil Poupaud e "Les Compositeurs de la French Touch" (Grégoire Hetzel, Nicolas Jaar, Morgan Kibby, Mathieu Lamboley e Mark Snow).

(Tradotto dal francese)

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss