Home (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Fiore (2016)
Brimstone (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BOX OFFICE Danimarca

email print share on facebook share on twitter share on google+

A Conspiracy of Faith rompe ogni record di apertura danese

di 

- L'adattamento di Hans Petter Moland del thriller di Jussi Adler-Olsen è stato il primo film danese a superare le 200.000 presenze alla sua uscita

A Conspiracy of Faith rompe ogni record di apertura danese
Fares Fares e Nikolaj Lie Kaas in A Conspiracy of Faith

A Conspiracy of Faith [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del regista norvegese Hans Petter Moland - terzo episodio della serie Department Q di Zentropa Entertainments, tratta dai thriller di Jussi Adler-Olsen - ha registrato 207.669 presenze durante il suo weekend di apertura, diventando il primo film locale nella storia a superare le 200.000.

Il film ha venduto 22.000 e 33.000 biglietti in più, rispettivamente, rispetto all'apertura di The Keeper of Lost Causes [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Eugenio Mira
scheda film
]
e di The Absent One [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mikkel Nørgaard, che hanno introdotto la serie nel 2013 e nel 2014. Tutti e tre sono stati scritti dal regista e sceneggiatore danese Nikolaj Arcel e ruotano attorno a un reparto speciale della polizia di Copenaghen, specializzata in "casi di particolare attenzione", con il detective sovrintendente Carl Mørck (Nikolaj Lie Kaas), il suo partner Assad (l'attore svedese Fares Fares) e la loro assistente Rose (Johanne Louise Schmidt) come personaggi principali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"È pazzesco - siamo felici. Abbiamo cercato a lungo di sviluppare l'universo del Department Q e di fare film che intrattenessero e lasciassero il segno. Sono grata di vivere in un Paese con una tradizione cinematografica fiera, in cui i danesi guardano film danesi," ha detto la produttrice Louise Vesth, che - con A Conspiracy of Faith - ha firmato sei delle più grandi aperture nazionali.

Non è stato solo sul grande schermo che Department Q ha avuto un weekend forte: The Keeper of Lost Causes è andato in onda domenica (6 marzo) sull'emittente commerciale danese TV2, registrando 1,03 milioni di spettatori - miglior risultato da cinque anni a questa parte. "La stretta collaborazione tra Zentropa e TV2 ha funzionato di nuovo", ha detto la direttrice di TV2 Fiction Katrine Vogelsang.

Il film da €5.1 milioni A Conspiracy of Faith - prodotto dalla Vesth insieme con l'amministratore delegato di Zentropa Entertainments Peter Aalbæk Jensen - narra di quando il Department Q ricevette un messaggio di sette anni prima in una bottiglia da una stazione di polizia. La prima parola, "Aiuto", è in danese ed è scritta col sangue. Il team Q scopre che è stato inviato da due giovani fratelli, tenuti prigionieri in una rimessa sul mare. Ma chi sono, perché non è mai stata denunciata la loro scomparsa, e saranno ancora vivi?

La distribuzione nordica è gestita da Nordisk Film Distribution, mentre la danese TrustNordisk si occupa delle vendite internazionali e finora ha ottenuto la distribuzione in più di 60 Paesi, tra cui Nord America (IFC Films), Germania-Austria (NFP), Svizzera (Frenetic Films), Benelux (Lumière), Francia (Wild Bunch), Spagna (Vertigo), Turchia (Medyavizyon), Estonia (Estinfilm), Polonia (Kino Swiat) e Russia/CSI (Russian Report).

(Tradotto dall'inglese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring