Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BOX OFFICE Danimarca

email print share on facebook share on twitter share on google+

A Conspiracy of Faith rompe ogni record di apertura danese

di 

- L'adattamento di Hans Petter Moland del thriller di Jussi Adler-Olsen è stato il primo film danese a superare le 200.000 presenze alla sua uscita

A Conspiracy of Faith rompe ogni record di apertura danese
Fares Fares e Nikolaj Lie Kaas in A Conspiracy of Faith

A Conspiracy of Faith [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del regista norvegese Hans Petter Moland - terzo episodio della serie Department Q di Zentropa Entertainments, tratta dai thriller di Jussi Adler-Olsen - ha registrato 207.669 presenze durante il suo weekend di apertura, diventando il primo film locale nella storia a superare le 200.000.

Il film ha venduto 22.000 e 33.000 biglietti in più, rispettivamente, rispetto all'apertura di The Keeper of Lost Causes [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Eugenio Mira
scheda film
]
e di The Absent One [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mikkel Nørgaard, che hanno introdotto la serie nel 2013 e nel 2014. Tutti e tre sono stati scritti dal regista e sceneggiatore danese Nikolaj Arcel e ruotano attorno a un reparto speciale della polizia di Copenaghen, specializzata in "casi di particolare attenzione", con il detective sovrintendente Carl Mørck (Nikolaj Lie Kaas), il suo partner Assad (l'attore svedese Fares Fares) e la loro assistente Rose (Johanne Louise Schmidt) come personaggi principali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"È pazzesco - siamo felici. Abbiamo cercato a lungo di sviluppare l'universo del Department Q e di fare film che intrattenessero e lasciassero il segno. Sono grata di vivere in un Paese con una tradizione cinematografica fiera, in cui i danesi guardano film danesi," ha detto la produttrice Louise Vesth, che - con A Conspiracy of Faith - ha firmato sei delle più grandi aperture nazionali.

Non è stato solo sul grande schermo che Department Q ha avuto un weekend forte: The Keeper of Lost Causes è andato in onda domenica (6 marzo) sull'emittente commerciale danese TV2, registrando 1,03 milioni di spettatori - miglior risultato da cinque anni a questa parte. "La stretta collaborazione tra Zentropa e TV2 ha funzionato di nuovo", ha detto la direttrice di TV2 Fiction Katrine Vogelsang.

Il film da €5.1 milioni A Conspiracy of Faith - prodotto dalla Vesth insieme con l'amministratore delegato di Zentropa Entertainments Peter Aalbæk Jensen - narra di quando il Department Q ricevette un messaggio di sette anni prima in una bottiglia da una stazione di polizia. La prima parola, "Aiuto", è in danese ed è scritta col sangue. Il team Q scopre che è stato inviato da due giovani fratelli, tenuti prigionieri in una rimessa sul mare. Ma chi sono, perché non è mai stata denunciata la loro scomparsa, e saranno ancora vivi?

La distribuzione nordica è gestita da Nordisk Film Distribution, mentre la danese TrustNordisk si occupa delle vendite internazionali e finora ha ottenuto la distribuzione in più di 60 Paesi, tra cui Nord America (IFC Films), Germania-Austria (NFP), Svizzera (Frenetic Films), Benelux (Lumière), Francia (Wild Bunch), Spagna (Vertigo), Turchia (Medyavizyon), Estonia (Estinfilm), Polonia (Kino Swiat) e Russia/CSI (Russian Report).

(Tradotto dall'inglese)

Gijon_Home
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss