Glory - Non c'e tempo per i onesti (2016)
One Step Behind the Seraphim (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
The Nothing Factory (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Svezia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Corruzione all'ONU, democrazia in Birmania e omicidi a Dubai, con il supporto dell'SFI

di 

- Lo Swedish Film Institute supporterà economicamente la produzione di Backstabbing for Beginners di Per Fly, The Nile Hilton Incident di Tarik Saleh e Democracy Road di Turid Rogne

Corruzione all'ONU, democrazia in Birmania e omicidi a Dubai, con il supporto dell'SFI
Il regista Per Fly

Il regista danese Per Fly, il cui ultimo film, Waltz for Monica [+leggi anche:
trailer
intervista: Per Fly
scheda film
]
del 2013, era un biopic sulla cantante e attrice svedese Monica Zetterlund, riceverà un sostegno svedese per la sua nuova pellicola, Backstabbing for Beginners. La prima produzione per la danese Creative Alliance, società di Copenhagen fondata nel 2013 da Fly e dai registi Lone Scherfig, Ole Christian Madsen, Dagur Kári, e dai produttori Nikolaj Vibe Michelsen e Malene Blenkov, sarà co-prodotta dalla svedese Eyeworks Scandi Fiction ed è stata inclusa nel recente pacchetto di finanziamenti di produzione dello Swedish Film Institute.

Scritto dallo sceneggiatore statunitense Daniel Payne e da Fly, il film sugli sforzi dell'ex dipendente dell'ONU e informatore danese Michael Soussan per rivelare la corruzione negli ambienti più interni delle Nazioni Unite avrà nel cast gli attori inglesi Theo James (nei panni di Soussan) e Ben Kingsley, e sarà prodotto da Blenkov, con Lars Knudsen (Parts & Labor).

Il regista egiziano-svedese Tarik Saleh sarà supportato con la somma di €1,9 milioni per The Nile Hilton Incident [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tarik Saleh
scheda film
]
, un thriller noir incentrato sull'omicidio del 2008 del vincitore libanese di un talent show in un hotel a Dubai. Un uomo d'affari e politico egiziano che era stato allontanato dalla star si è rivelato l'assassino, e la vicenda ha scosso l'intero Paese. L'attore svedese Fares Fares sarà il protagonista.

Il regista norvegese Turid Rogne (e la produttrice Elisabeth Kleppe, di Aldeles) sono stati anch'essi sostenuti per il loro documentario Democracy Road, che narra di due giornalisti birmani che vivono in esilio in Norvegia. Dopo vent'anni, decidono di tornare per mettere alla prova i limiti della democrazia ritrovata del Paese: hanno sognato tutto questo per molto tempo, ma la lotta per la libertà è tutt'altro che finita.

(Tradotto dall'inglese)

Jihlava
San Sebastián Full
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss