Ava (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
Jupiter's Moon (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
A Ciambra (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Italia/Germania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Fondo di coproduzione italo-tedesco finanzia il nuovo film di Giulio Ricciarelli

di 

- Dei 7 progetti selezionati, 3 sono d’iniziativa italiana, 1 paritario e 3 d’iniziativa tedesca, tra cui il progetto del regista di Il labirinto del silenzio

Il Fondo di coproduzione italo-tedesco finanzia il nuovo film di Giulio Ricciarelli
Il regista Giulio Ricciarelli

C’è anche il nuovo film di Giulio Ricciarelli, l’apprezzato regista di Il labirinto del silenzio [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Giulio Ricciarelli
scheda film
]
(candidato per la Germania all’Oscar 2016), tra i sette progetti selezionati dalla Commissione italo-tedesca del Fondo delle attività di sviluppo di coproduzione tra Italia e Germania (istituito da Mibact e FFA - leggi la news) riunitasi il 3 marzo a Roma. La Commissione ha esaminato in tutto 16 progetti: otto maggioritari italiani, sette maggioritari tedeschi e un progetto di coproduzione paritaria.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dei sette progetti selezionati, cui va un contributo complessivo di 100mila euro, tre sono d’iniziativa italiana, uno paritario e tre d’iniziativa tedesca. Tra questi ultimi, figura The Guard (questo il titolo del film di Ricciarelli), una coproduzione al 55% tedesca e al 45% italiana, di Tellfilm Deutschland e La Sarraz Pictures, cui sono stati assegnati 20mila euro del fondo. Contributi da 15mila euro vanno invece a un progetto d’iniziativa italiana, Malerba di Toni Trupia (L’uomo giusto, Itaker [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) prodotto da IIF ed Enigma Film; a un progetto di coproduzione paritaria, Samia, ancora senza regista (Filmquadrat.dok e Indyca); e a due progetti maggioritari tedeschi, Defender of the Faith di Christoph Röhl (Lichtblick Media, Eie Film) e Stay Still di Elisa Mishto (Looks! Filmproduktion, Pmi).

Ad altri due progetti d’iniziativa italiana vanno infine 10mila euro ciascuno: Mare Nostrum - The Voyage of the Hope di Stefania Casini (Bizef Produzione, Tama Filmproduktion) e Sabbia di Tomaso Mannoni (Ombre Rosse Film, Made in Munich Movies). 

Per vedere l’elenco dei vincitori, e di tutti i progetti presentati entro il 15 dicembre 2015, clicca qui.

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Italian Pavilion Cannes