Brimstone (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Nocturama (2016)
Fiore (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Screen Flanders investe 1 milione di euro in 5 produzioni audiovisive internazionali

di 

- In programma, opere prime fiamminghe, il film di fantascienza finlandese Iron Sky: The Coming Race e il seguito della serie The Missing

Screen Flanders investe 1 milione di euro in 5 produzioni audiovisive internazionali
Tonic Immobility di Nathalie Teirlinck

Con Screen Flanders, il governo fiammingo investe in produzioni audiovisive che spendono parte del loro budget nella regione fiamminga. I produttori belgi possono chiedere fino a 400.000€ di anticipi rimborsabili a Screen Flanders sotto forma di sostegno economico alle loro spese nella regione. La terza sessione 2015 di Screen Flanders ha selezionato 5 progetti, per un totale di 1.000.000€. L’aiuto attribuito a ogni progetto varia da 60.000€ a 375.000€.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i progetti sostenuti in questa sessione, figura il primo lungometraggio di Nathalie TeirlinckTonic Immobility [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 con Evelyne Brochu nel ruolo principale, prodotto da Savage Film e le cui riprese si sono concluse all’inizio dell’inverno. Ritroveremo anche Zagros di Sahim Omar Kalifa (che si è fatto conoscere col suo cortometraggio Baghdad Messi), prodotto da A Private View, e Allemaal Familie di Dries Vos, prodotto dalla società di Gand Marmalade, che ha conosciuto il successo col suo primo lungo, Wat Mannen Willen [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(150.000 entrate).

Anche due coproduzioni internazionali hanno ricevuto un sostegno. La serie BBC The Missing II, scritta dai fratelli Harry e Jack Williams, tornerà in Belgio per una parte delle riprese (coproduzione Czar). Screen Flanders sostiene inoltre la coproduzione tedesco-finlandese Iron Sky: The Coming Race, sequel di Iron Sky [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Timo Vuorensola
intervista: Timo Vuorensola
scheda film
]
, farsa di fantascienza in cui un gruppo di nazisti, rifugiatisi sulla luna a seguito della sconfitta del 1945, si mettono in testa di tornare sulla terra. Tecnicamente, l’umanità deve quindi far fronte a un’invasione di nazisti extraterrestri. Il seguito è ambientato vent’anni dopo l’invasione e suggerisce un’alleanza inedita tra la presidente degli Stati Uniti, Adolf Hitler e Vladimir Putin, che in realtà sono dei rettili umanoidi. Si annunciano apparizioni di Stalin, Bin Laden, Caligola, Mao, Idi Amin, Steve Jobs e Margaret Thatcher (non necessariamente in questo ordine). Il film è coprodotto in Belgio da Potemkino.

(Tradotto dal francese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring