Glory - Non c'e tempo per i onesti (2016)
One Step Behind the Seraphim (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
The Nothing Factory (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

34° Brussels International Fantastic Film Festival: il programma

di 

- L’evento torna ad accogliere le star del genere, con un’apertura e una chiusura molto colorite

34° Brussels International Fantastic Film Festival: il programma
Pride and Prejudice and Zombies di Burr Steers

Il Brussels International Fantastic Film Festival si terrà dal 29 marzo al 10 aprile prossimi. Nel programma di questa nuova edizione: il nostro tran-tran quotidiano. Lontano dalle spedizioni extraterrestri e dai ritorni al futuro, il cinema fantastico si è concentrato negli ultimi tempi su ciò che rode la nostra società, diventando una vera cassa di risonanza dei mali del XXI secolo. La programmazione di questa nuova edizione del BIFFF cercherà di illustrare questo, con diversi film sul burn-out, o l’emergenza ecologica.

Apertura e chiusura metteranno in risalto le produzioni e coproduzioni europee di genere. La coproduzione inglese PPZ: Pride & Prejudice & Zombies [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Burr Steers (che per una volta ci allontana dal nostro quotidiano), adattamento del best-seller di Seth Grahame-Smith che rivisita a colpi di morti viventi il classico di Jane Austen, farà l’apertura, al fianco del regista danese Anders Thomas Jensen, che fa il suo grande ritorno, e il cui film precedente Adam’s Apples [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Anders Thomas Jensen
intervista: Mads Mikkelsen
intervista: Tivi Magnusson
scheda film
]
aveva conquistato il Gran Premio e il Premio del Pubblico al BIFFF dieci anni fa. Anders Thomas Jensen torna con Men and Chicken [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, su una sorta di grande famiglia che vive reclusa su un’isola e nasconde un patriarca quantomeno inquietante. In chiusura, un grande habitué del festival, Alex de la Iglesia, presenterà il suo nuovo film, My Big Night [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, una commedia noir che segue la registrazione di un varietà televisivo che volge all’incubo.

Sul fronte competizioni, ritroveremo The Corpse of Anna Fritz [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Hector Hernandez Vicens (Spagna), Enragés [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Eric Hannezo (Francia), The Photographer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Waldemar Krzystek (Polonia), Desconocido - Resa dei conti [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Dani de la Torre
scheda film
]
di Dani de la Torre (Spagna) e The Wave [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Roar Uthaug
scheda film
]
di Roar Uthaug (Norvegia) nella sezione Thrillers. Un solo film europeo nella gara internazionale, Spy Time [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Javier Ruiz Caldera (Spagna), ma c’è da notare che il Festival organizza anche una sezione europea, dove viene assegnato il Méliès d’argento, che permette al suo vincitore di prendere parte alla competizione annuale per il Méliès d’oro del miglior film fantastico europeo. I risultati il 10 aprile prossimo.

(Tradotto dal francese)

Jihlava
San Sebastián Full
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss