The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Fine riprese per Jeune femme

di 

- Laetitia Dosch è la protagonista del primo lungometraggio di Léonor Serraille, prodotto da Blue Monday e venduto da Be for Films

Fine riprese per Jeune femme
L'attrice Laetitia Dosch

Sono terminate giovedì 17 marzo nella regione parigina le sei settimane di riprese del primo lungometraggio di Léonor Serraille: Jeune femme. Nel cast figurano Laetitia Dosch (vista in La bataille de Solférino [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
e Keeper [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Guillaume Senez ­
scheda film
]
, e anche in Mon roi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e La belle saison [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Souleymane Seye Ndiaye (La pirogue [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Des étoiles [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
), Grégoire Monsaingeon (Tu seras un homme), Léonie Simaga (serie tv Trepalium) e la belga Erika Sainte (Magritte 2012 della miglior promessa per Elle ne pleure pas, elle chante [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dalla regista, la sceneggiatura (nata come lavoro di fine studi a La Fémis nel 2013) è centrata sul personaggio di Paula. Lasciata da Joachim, un artista con cui ha condiviso dieci anni della sua vita, si ritrova per strada, in questa Parigi dove lei lo ha seguito. Ma Paula non è una donna malinconica, quindi resta, si immerge in questa città sconosciuta che l’attira e l’assale allo stesso tempo. Così vicino ma invisibile, Joachim resta il suo chiodo fisso, l’obiettivo. Ma la solitudine, i lavori saltuari, gli incontri effimeri e la sua stessa stanza rovesciano le sue certezze.

Prodotto da Sandra da Fonseca (che guida il suo secondo lungometraggio dopo A peine j'ouvre les yeux [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Leyla Bouzid
scheda film
]
- Label Europa Cinemas ai Venice Days 2015) per Blue Monday Productions, Jeune femme gode del sostegno dell’anticipo sugli incassi del CNC e del sostegno delle Sofica Cofinova e Cinémage. La distribuzione nelle sale francesi sarà garantita da Shellac e le vendite internazionali saranno guidate da Be for Films.

Blue Monday Productions, che ha attualmente in lavorazione anche Lola Pater di Nadir Moknèche (con Fanny Ardant e Tewfik Jallab - leggi l'articolo) e in post-produzione Stan [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Magaly Richard-Serrano (leggi l’articolo), lancerà nelle sale il 30 marzo Le coeur régulier di Vanja d’Alcantara (leggi l’articolo).

(Tradotto dal francese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home