Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Bif&st celebra Marcello Mastroianni ed Ettore Scola

di 

- La 7a edizione del festival si terrà dal 2 al 9 aprile. In programma, 8 anteprime internazionali, un concorso di film italiani in anteprima mondiale e conversazioni con i grandi del cinema

Il Bif&st celebra Marcello Mastroianni ed Ettore Scola
Marcello Mastroianni in Una giornata particolare, diretto da Ettore Scola

Sarà nel segno di Marcello Mastroianni ed Ettore Scola l’edizione numero 7 del Bif&st - Bari International Film Festival (dal 2 al 9 aprile). Al grande tributo già previsto per il ventennale della scomparsa del popolarissimo attore, viene infatti a incrociarsi quello al grande regista defunto lo scorso gennaio, che del Bif&st era presidente e che ha diretto Mastroianni in ben 9 film (più un film a episodi). All’attore sarà dedicata una retrospettiva di circa 50 film e una ricca mostra fotografica; in omaggio a Scola sono in programma una serie di incontri e dibattiti sul suo lavoro e una retrospettiva essenziale. Viene inoltre istituito quest’anno il Premio Ettore Scola per il miglior regista di opera prima o seconda.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sono otto le anteprime in programma al Teatro Petruzzelli, di cui due mondiali: il nuovo film di Matteo Rovere, Veloce come il vento [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Matteo Rovere
scheda film
]
, con protagonista Stefano Accorsi, e Vieni a vivere a Napoli [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
 di Guido Lombardi, Francesco Prisco, Edoardo De Angelis. Tra i titoli in programma in questa sezione internazionale non competitiva, anche L’uomo che vide l’infinito [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Matt Brown, con Jeremy Irons, Taularde [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Audrey Estrougo, con Sophie Marceau, Les Innocentes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Anne FontaineCriminal [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ariel Vromen.

Una novità di quest’anno è il concorso di otto film italiani in anteprima mondiale, che saranno valutati da una giuria di 30 spettatori presieduta dalla sceneggiatrice e critica cinematografica rumena Dana Duma: vi si potranno vedere, fra gli altri, Amo la tempesta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Maurizio Losi, con protagonista Maya Sansa, Il traduttore [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Massimo Natale, con Claudia Gerini, e L’età d’oro [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Emanuela Piovano, con Laura Morante. Tra le anteprime mondiali fuori concorso, si segnala Nemiche per la pelle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Luca Lucini, con Margherita Buy e Claudia Gerini. Il concorso opere prime e seconde, che oltre al Premio Ettore Scola assegnerà anche riconoscimenti al miglior attore e alla miglior attrice, include invece i migliori titoli dell’anno, tra cui Bella e perduta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pietro Marcello ­
scheda film
]
di Pietro Marcello, L’attesa [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Piero Messina
scheda film
]
di Piero Messina, Lo chiamavano Jeeg Robot [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Gabriele Mainetti
scheda film
]
di Gabriele Mainetti e Suburra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stefano Sollima
scheda film
]
di Stefano Sollima

Altra novità è la consegna dei premi, attribuiti da nove critici cinematografici del SNCCI, che non avverrà al termine bensì durante il festival, una sera dopo l’altra: tra i titoli assegnati, miglior regista a Matteo Garrone per Il racconto dei racconti [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Matteo Garrone
scheda film
]
, miglior produttore Kimerafilm per Non essere cattivo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, miglior soggetto a Paolo Genovese per Perfetti sconosciuti [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, miglior sceneggiatura a Nanni Moretti, Francesco Piccolo e Valeria Santella per Mia madre [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nanni Moretti
scheda film
]
, miglior attrice Valeria Golino per Per amor vostro [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Giuseppe M. Gaudino
scheda film
]
, miglior attore Luca Marinelli per Non essere cattivo, miglior fotografia a Luca Bigazzi per Youth - La giovinezza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Paolo Sorrentino
scheda film
]
.

Una serie di Conversazioni pubbliche, dedicate in particolare a Mastroianni, Scola e al mestiere di attore, avranno come protagonisti Paolo Virzì, Toni Servillo, Ornella Muti, Jacques Perrin, e poi ancora Anna Maria Tatò, Pif e Sergio Rubini. Il programma è completato da masterclass con, fra gli altri, Liliana Cavani, Francesca Archibugi e Marco Bellocchio, un ricordo del compositore Armando Trovajoli, una tavola rotonda su Pier Paolo Pasolini, laboratori di recitazione e un panel sul casting.

Film Business Course
WBImages Locarno
Emilia Romagna_site IT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss