Ava (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
Jupiter's Moon (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
A Ciambra (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Svezia

email print share on facebook share on twitter share on google+

The Ex-Wife, primo lungometraggio di Katja Wik, in post-produzione

di 

- Dopo essersi occupata del casting di film di altri registi, Wik ha diretto il suo primo film, che produce la compagnia creata da lei stessa con Marie Kjellson

The Ex-Wife, primo lungometraggio di Katja Wik, in post-produzione
The Ex-Wife di Katja Wik (© Martin Top Jacobsen)

Dopo aver lavorato come direttrice casting in diversi film svedesi, di recente in Un piccione seduto su albero riflette sull’esistenza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Roy Andersson
scheda film
]
di Roy Andersson e Forza maggiore [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ruben Östlund
scheda film
]
di Ruben Östlund (entrambi del 2014), la svedese Katja Wik ha diretto il suo primo lungometraggio, The Ex-Wife [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, attualmente in fase di post-produzione con Kjellson & Wik, la compagnia di base a Göteborg creata nel 2012 dalla cineasta e la produttrice svedese Marie Kjellson.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dopo aver diretto un corto pluripremiato, Victim-Mentality Rhetoric (2013), Wik si è imbarcata in The Ex-Wife, progetto di cui ha curato anche la sceneggiatura e il montaggio. Il film racconta la storia di tre donne che hanno diversi tipi di relazioni: una è fidanzata, una è sposata con due figli e un'altra è divorziata. Klara si innamora, e non c’è niente che le piaccia di più che passare il tempo con Jacob; Anna, la madre, cronometra suo marito mentre prepara il latte in polvere; e Vera, l’ex moglie, non riesce a lasciarsi alle spalle la relazione con suo marito.

"L’idea del film nasce dalla mia osservazione del comportamento di donne di diverse generazioni. Volevo osservare le barriere che si creano da sole, sia a livello conscio che inconscio. Perché molte di loro non riescono a realizzarsi nella coppia? Perché molte di loro rimangono attaccate allo stesso modello? Come cambiare direzione, e quanta responsabilità hanno?”, si chiede Wik.

"Con umorismo e serietà, The Ex-Wife affronta quei tratti comportamentali che nessuno vuole, ma che esistono indifferentemente, come ad esempio essere la fidanzata compiacente, la sposa inquieta e l’ex moglie ossessiva. E’ un film sul cambiare direzione", spiega Kjelsson, produttrice del film.

In precedenza montatrice, ruolo che ha svolto in film come The Girl from Auschwitz del regista svedese Stefan Jarl, Kjellson è stata assunta nel 2004 da Plattform Produktion, compagnia del cineasta svedese Ruben Östlund con base a Göteborg, diventandone poi amministratrice delegata e producendo il pluripremiato film Forza maggiore.

Raggiunta da Wik, hanno lavorato insieme per otto anni in tutte le produzioni della compagnia, compreso Forza maggiore, che ha vinto tre Guldbagge, il premio nazionale di Svezia. Nel 2012, hanno deciso di creare Kjellson & Wik per sviluppare le proprie idee con i propri nomi, usando metodi di lavoro che potessero controllare loro stesse.

Allo stesso tempo, hanno cominciato a lavorare a The Ex-Wife, il cui cast include Maria Sundbom, Nina Zanjani, Ellen Olaison, Robin Keller e Karl Linnertorp. Il film è stato selezionato quest’anno per il Festival Internazionale del Cinema di Göteborg. Il distributore locale TriArt lancerà la pellicola nei cinema svedesi il prossimo autunno. 

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Italian Pavilion Cannes