Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Ungheria

email print share on facebook share on twitter share on google+

42 film in programma al Titanic

di 

- La 23ma edizione dell’evento che si apre oggi a Budapest include una competizione di nove titoli caratterizzati da un approccio originale

42 film in programma al Titanic
Evolution di Lucile Hadzihalilovic

Manifestazione reputata per il suo spirito indipendente e la sua apertura a un’ampia varietà di film, il festival Titanic apre le porte della sua 23ma edizione questo giovedì a Budapest con proiezioni che si svolgeranno fino al 16 aprile in cinque luoghi della capitale ungherese: i cinema Uránia Nemzeti Filmszínház, Puskin, Toldi e Sugár, e sull’A38 Ship.

La competizione che riunisce nove lungometraggi (opere prime e seconde) che cercano nuove strade per trattare le classiche complicazioni legate ai rapporti umani, sarà valutata da una giuria composta dall’islandese Hrönn Marinósdóttir (direttrice del festival di Reykjavik) e dai cineasti ungheresi Károly Ujj Mészáros e Gábor Reisz.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i titoli in lizza spiccano Evolution [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della francese Lucile Hadzihalilovic, Our Everyday Life [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ines Tanović
scheda film
]
della bosniaca Ines Tanovic, Aloys [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tobias Nölle
scheda film
]
dello svizzero Tobias Nölle, la coproduzione britannico-franco-belga Sauvages [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Geens
scheda film
]
del belga Tom Geens, Home Care [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Slávek Horák
scheda film
]
del ceco Slávek Horák e Mellow Mud [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Elina Vaska
intervista: Renars Vimba
scheda film
]
del lettone Renars Vimba.

La proiezione speciale di gala sarà consacrata quest’anno a Lily Lane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Bence Fliegauf, svelato lo scorso febbraio alla Berlinale, e il festival si chiuderà con A Bigger Splash [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Luca Guadagnino
scheda film
]
dell’italiano Luca Guadagnino. Si segnalano inoltre la sezione "Festival Favourites" che include fra gli altri Black [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Adil El Arbi e Bilall Fallah
scheda film
]
del duo belga Adil El Arbi - Bilal Fallah, The Fencer [+leggi anche:
trailer
intervista: Ivo Felt
scheda film
]
del finlandese Klaus Härö, One Floor Below [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Radu Muntean
scheda film
]
del rumeno Radu Muntean, il film irlandese My Name is Emily di Simon Fitzmaurice, El Apóstata [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’uruguaiano Federico Veroj (coprodotto da Spagna e Francia) e Sparrows [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rúnar Rúnarsson
scheda film
]
dell’islandese Runar Runarsson.

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes