Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Ungheria

email print share on facebook share on twitter share on google+

42 film in programma al Titanic

di 

- La 23ma edizione dell’evento che si apre oggi a Budapest include una competizione di nove titoli caratterizzati da un approccio originale

42 film in programma al Titanic
Evolution di Lucile Hadzihalilovic

Manifestazione reputata per il suo spirito indipendente e la sua apertura a un’ampia varietà di film, il festival Titanic apre le porte della sua 23ma edizione questo giovedì a Budapest con proiezioni che si svolgeranno fino al 16 aprile in cinque luoghi della capitale ungherese: i cinema Uránia Nemzeti Filmszínház, Puskin, Toldi e Sugár, e sull’A38 Ship.

La competizione che riunisce nove lungometraggi (opere prime e seconde) che cercano nuove strade per trattare le classiche complicazioni legate ai rapporti umani, sarà valutata da una giuria composta dall’islandese Hrönn Marinósdóttir (direttrice del festival di Reykjavik) e dai cineasti ungheresi Károly Ujj Mészáros e Gábor Reisz.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i titoli in lizza spiccano Evolution [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della francese Lucile Hadzihalilovic, Our Everyday Life [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ines Tanović
scheda film
]
della bosniaca Ines Tanovic, Aloys [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tobias Nölle
scheda film
]
dello svizzero Tobias Nölle, la coproduzione britannico-franco-belga Sauvages [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Geens
scheda film
]
del belga Tom Geens, Home Care [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Slávek Horák
scheda film
]
del ceco Slávek Horák e Mellow Mud [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Elina Vaska
intervista: Renars Vimba
scheda film
]
del lettone Renars Vimba.

La proiezione speciale di gala sarà consacrata quest’anno a Lily Lane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Bence Fliegauf, svelato lo scorso febbraio alla Berlinale, e il festival si chiuderà con A Bigger Splash [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Luca Guadagnino
scheda film
]
dell’italiano Luca Guadagnino. Si segnalano inoltre la sezione "Festival Favourites" che include fra gli altri Black [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Adil El Arbi e Bilall Fallah
scheda film
]
del duo belga Adil El Arbi - Bilal Fallah, The Fencer [+leggi anche:
trailer
intervista: Ivo Felt
scheda film
]
del finlandese Klaus Härö, One Floor Below [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Radu Muntean
scheda film
]
del rumeno Radu Muntean, il film irlandese My Name is Emily di Simon Fitzmaurice, El Apóstata [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’uruguaiano Federico Veroj (coprodotto da Spagna e Francia) e Sparrows [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rúnar Rúnarsson
scheda film
]
dell’islandese Runar Runarsson.

(Tradotto dal francese)

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss