Incierta gloria (2017)
Sage Femme (2017)
Fiore (2016)
The Fixer (2016)
Brimstone (2016)
Home (2016)
The Other Side of Hope (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2016 Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

I fratelli Dardenne presenti su tutti i fronti a Cannes

di 

- Anche stavolta i Dardenne vedono selezionato il loro nuovo film (La Fille inconnue), insieme a quattro coproduzioni di Les Films du Fleuve

I fratelli Dardenne presenti su tutti i fronti a Cannes
La Fille inconnue di Jean-Pierre e Luc Dardenne

Se non è una sorpresa, è pur sempre una soddisfazione. Niente va dato mai per scontato, fatto sta che Jean-Pierre e Luc Dardenne hanno visto ogni loro film selezionato al Festival di Cannes in competizione ufficiale a partire da Rosetta (tre anni prima, La Promesse era selezionato alla Quinzaine). Sulla carta, certo, La Fille Inconnue [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
aveva tutto per essere selezionato: una protagonista di rilievo come in Rosetta, Il matrimonio di Lorna [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arta Dobroshi
intervista: Jean-Pierre et Luc Darde…
intervista: Olivier Bronckart
scheda film
]
, Il ragazzo con la bicicletta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
, Due giorni, una notte [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Luc and Jean-Pierre Dardenne
scheda film
]
, incarnata oltretutto da un’attrice in piena ascesa (la fresca vincitrice del César Adèle Haenel), un territorio sconosciuto, e come ciliegina sulla torta, un’inchiesta quasi poliziesca. Al fianco di Adèle Haenel, ritroviamo attori fedeli ai due registi, come Jérémie Renier, Olivier Gourmet, Christelle Cornil e Thomas Doret. Come i film precedenti dei fratelli, La Fille Inconnue è coprodotto in Francia da Archipel 35 (e in Belgio da Eyeworks), con il sostegno del CCA, del VAF e di Wallimage. E’ la società dei Dardenne, Les Films du Fleuve, a produrre il film.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ed è proprio Les Films du Fleuve la vera sorpresa di quest’anno, giacché la società ha piazzato ben quattro coproduzioni in competizione ufficiale e a Un Certain Regard. In Competizione con I, Daniel Blake [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’inglese Ken Loach, di cui la società coproduce i film da diversi anni, e Graduation [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristian Mungiu
scheda film
]
del rumeno Cristian Mungiu. Poi nella sezione Un Certain Regard con Pericle il nero [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stefano Mordini
scheda film
]
dell’italiano Stefano MordiniLa Danseuse [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Stéphanie Di Giusto.

Da notare anche che la società brussellese Entre Chien et Loup sarà di nuovo presente sulla Croisette con due coproduzioni, Beyond the Mountains and Hills [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del regista israeliano Eran Kolirin e Elle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Paul Verhoeven. La società aveva anche coprodotto di recente Xenia [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Panos H. Koutras
scheda film
]
di Panos H. Koutras e The Congress [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ari Folman.

Inoltre, il film d’animazione The Red Turtle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’olandese Michael Dudok De Wit è coprodotto da Belvision. Infine, il Belgio sarà presente nella selezione ufficiale anche alla Cinéfondation con il cortometraggio Poubelle di Alexandre Gilmet.

(Tradotto dal francese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring