Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Stati Uniti/Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

70 film francesi in vetrina a Hollywood

di 

- La 20ma edizione del festival ColCoa, "City of Lights, City of Angels", parte oggi per nove giorni a Los Angeles

70 film francesi in vetrina a Hollywood
Un homme à la hauteur di Laurent Tirard

Chocolat di Roschdy Zem apre oggi a Los Angeles, in prima nordamericana, la 20a edizione del Festival ColCoa (City of Lights, City of Angels) che proporrà un numero record di 70 film e produzioni tv francesi nelle sale della Directors Guild of America (DGA). Tra questi, quattro prime mondiali (tra cui Un homme à la hauteur [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Laurent Tirard, che chiuderà la manifestazione, e Le Voyage de Fanny [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lola Doillon), sette prime internazionali e 19 nordamericane o statunitensi, e film accompagnati da un gran numero di cineasti affiancati dai loro distributori locali come Samuel Goldwyn, Cohen Media Group, Kino Lorber, Film Movement, Music Box Films e Shout Factory.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sezione "French NeWave 2.0" presenterà fra gli altri Fatima [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Philippe Faucon
scheda film
]
di Philippe Faucon (recente vincitore del César 2016 del miglior film dell’anno), Bang Gang, une histoire d’amour moderne [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Eva Husson
scheda film
]
di Eva Husson, Tempête [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Samuel Collardey, Ni le ciel ni la terre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Clément Cogitore, Je suis un soldat [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Laurent Larivière
scheda film
]
di Laurent Larivière e Comment c’est loin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Orelsan e Christophe Offenstein.

Il programma "Films noirs" include Je ne suis pas un salaud [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Emmanuel Finkiel, Au nom de ma fille [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Vincent Garenq e Le Convoi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Frédéric Schoendoerffer, mentre tra i titoli del menù "After 10" figurano Saint Amour [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del duo Benoît Delépine - Gustave Kervern e Les Premiers, les derniers [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bouli Lanners
scheda film
]
di Bouli Lanners.

Nella sezione "Cinéma du Monde produit par la France" brillano fra gli altri À peine j’ouvre les yeux [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Leyla Bouzid
scheda film
]
di Leyla Bouzid e Much Loved [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Nabil Ayouch.

Diversi cineasti affermati sono presenti con Les Innocentes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Anne Fontaine, Un + une [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Claude Lelouch, Belles Familles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Paul Rappeneau, L'Hermine [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Christian Vincent, Une histoire de fou [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Robert Guédiguian e En mai, fais ce qu’il te plait [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Christian Carion.

Se la première americana di Made in France [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nicolas Boukhrief rischia di far discutere essendo il terrorismo il suo tema principale, la leggerezza e la commedia saranno ugualmente presenti con il romantico Ange et Gabrielle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Anne Giafferi, La Vache [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mohamed Hamidi, Encore heureux [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Benoît Graffin e Babysitting 2 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nicolas Benamou e Philippe Lacheau. E’ in programma anche l’animazione con Tout en haut du monde [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rémi Chayé, così come i documentari, in particolare Demain [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Cyril Dion e Mélanie Laurent.

Il variegato programma di questa edizione di ColCoa è completato da una competizione di produzioni tv con, fra gli altri, la stagione 1 di 10% (Cédric Klapisch, Lola Doillon, Antoine Garceau), la première internazionale di Bébés volés di Alain Berliner e di Passe-muraille di Dante Desarthe, ma anche l’unitario Les Pieds dans le tapis di Nader Takmil Homayoun, Borderline di Olivier Marchal, Disparue di Charlotte Brändström o ancora la mini-serie Le Secret d’Elise (adattamento di Marchlands). Nel menù del festival figurano infine una competizione di cortometraggi, sei film classici restaurati, e dei Talks tra cui un Focus sul regista Jean-Paul Rappeneau e uno sul produttore Dominique Besnehard.

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss