Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2016 Mercato/Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Wolf and Sheep per Alpha Violet

di 

- Nella line-up cannense della società parigina di vendite brilla il primo lungometraggio di Shahrbanoo Sadat, selezionato alla Quinzaine des réalisateurs

Wolf and Sheep per Alpha Violet
Wolf and Sheep di Shahrbanoo Sadat

AGGIORNAMENTO (4 maggio 2016): A una settimana dall’inizio del 69° Festival di Cannes (dall’11 al 22 maggio 2016), la società francese Alpha Violet ha acquisito le vendite internazionali della produzione danese Wolf and Sheep [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Shahrbanoo Sadat
scheda film
]
dell’afgana Shahrbanoo Sadat (coprodotta da Svezia e Francia - leggi l'articolo) che avrà la sua prima mondiale alla Quinzaine des réalisateurs.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Con A Yellow Bird [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del singaporiano K. Rajagopal, un’opera prima coprodotta dai francesi di Acrobate Films e che avrà la sua prima mondiale in competizione alla Settimana della Critica, la società francese di vendite internazionali torna sulla Croisette in una sezione parallela che l’aveva già accolta nel 2014 con The Tribe [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, e mira a fare scintille al Marché du Film con tutta la sua line-up.

Presentato due anni fa allo stadio di progetto dall'Atelier della Cinéfondation del Festival di Cannes e sostenuto in particolare dall’Aiuto ai cinema del mondo del CNC, A Yellow Bird  "è un film forte che corrisponde alla linea editoriale senza compromessi di Alpha Violet", ha spiegato a Cineuropa Virginie Devesa (che guida la società parigina di vendite con Keiko Funato). "Il regista K. Rajagopal ci porta sulle tracce di un uomo che esce di prigione e cerca sua moglie e sua figlia nell’altra faccia di Singapore, che siamo soliti vedere come un mondo asettico. Si parla di una terribile verità tenuta nascosta, di senso di colpa e di rabbia, di un incontro fortuito e di redenzione".

Alpha Violet punterà a Cannes su altri tre film in prima di mercato: la commedia eccentrica e romantica Marie et les naufragés [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Marie & The Misfits) del francese Sébastien Betbeder (apprezzato per 2 Automnes 3 Hivers [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
) interpretata da Pierre Rochefort, Vimala Pons ed Eric Cantona; A Double Life del giapponese Yoshiyuki Kishi (un’opera prima centrata su una studentessa in filosofia che, su richiesta del suo professore, segue uno sconosciuto per strada per la sua tesi); e The Violin Player dell’indiano Bauddhayan Mukherji (un giorno nella vita di un violinista in declino cui viene offerta l’opportunità di registrare un assolo in un solo colpo per una bella somma di denaro).

Nella line-up di Alpha Violet si distingue inoltre Luxembourg (leggi l'articolo), secondo lungometraggio in sviluppo del regista di The Tribe: Myroslav Slaboskpytskiy. Il film sarà girato l’inverno prossimo nella zona di esclusione di Chernobyl e sarà coprodotto dall’Ucraina, la Francia (via Alpha Violet), la Norvegia e la Germania. Ultra perfezionista, il cineasta che conosce molto bene i luoghi dove ha esercitato per diversi anni come giornalista, ha effettuato di recente delle riprese preliminari e sta ora perfezionando la sua sceneggiatura.

(Tradotto dal francese)

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss