Beauty and the Dogs (2017)
On Body and Soul (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
I Am Not a Witch (2017)
The Square (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2016 Mercato/Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Line-up cannense extra-large per Doc & Film International

di 

- Tra gli assi nella manica, Chouf e Hissène Habré, une tragédie tchadienne in Selezione ufficiale, e Les vies de Thérèse alla Quinzaine

Line-up cannense extra-large per Doc & Film International
Les vies de Thérèse di Sébastien Lifshitz

Sull’onda di un European Film Market iper fruttuoso e chiusosi in bellezza con l’Orso d’Oro berlinese a Fuocoammare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
scheda film
]
di Gianfranco Rosi, la società francese di vendite Doc & Film International si presenterà ben armata al Marché du Film del 69° Festival di Cannes (dall’11 al 22 maggio 2016). Nella line-up figurano due film che saranno svelati in proiezione speciale della Selezione ufficiale, un titolo alla Quinzaine des réalisateurs, due lungometraggi a Cannes Classics e uno nel programma alternativo dell'ACID.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sulla Croisette, la squadra di Daniela Elstner punterà sul documentario  Hissène Habré, une tragédie tchadienne [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Hissein Habre, A Chadian Tragedy) di Mahamat-Saleh Haroun. Premio speciale della giuria a Venezia nel 2006 con Daratt [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e premio della giuria a Cannes nel 2010 con Un homme qui crie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, il cineasta che aveva anche partecipato alla competizione cannense nel 2013 con Grisgris [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
ha stavolta abbandonato la finzione per un documentario che avrà la sua prima mondiale in proiezione speciale della Selezione ufficiale. Una produzione Pilifilms (con Goï-Goï Productions e Arte France) che incontra i sopravvissuti del regime dell’ex dittatore ciadiano Hissène Habré, arrestato in Senegal nel 2013 e giudicato l’anno scorso per crimini contro l'umanità.

Prima mondiale sempre in proiezione speciale della Selezione ufficiale per Chouf [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Karim Dridi (leggi la news) che segue un giovane studente imbarcatosi nel traffico di droga a Marsiglia e che scala rapidamente la gerarchia dei dealer locali, in una spirale crescente di violenza (produzione: Tessalit Productions e Mirak Films).

Doc & Film vende anche Les vies de Thérèse [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(The Lives of Therese) di Sébastien Lifshitz, selezionato alla Quinzaine des réalisateurs. Prodotto da Agat Films & Cie, questo documentario è centrato sulla militante femminista Thérèse Clerc che compariva nel film precedente del cineasta, Les invisibles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(César 2013 del miglior documentario).

In line-up figurano inoltre due documentari nel programma Cannes Classics della Selezione ufficiale: Hospital dell’americano Frederick Wiseman e Bernadette Lafont, et Dieu créa la femme (Bernadette Lafont, and God Created The Free Woman) della francese Esther Hoffenberg. Si segnalano poi il documentario franco-coreano Madame B, histoire d'une nord-coréenne [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Mrs B. A North-Korean Woman) di Jero Yun nel programma alternativo dell’ACID, il film di finzione Jamais contente [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della francese Emilie Deleuze (menzione speciale a Berlino nella sezione Generation Kplus) nel menù Cannes Junior, e il documentario musicale French Wave di Julien Starke come evento speciale al Doc Corner/Producers Network. Il tutto senza dimenticare le proiezioni di mercato per i documentari Tadmor [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del duo Monika BorgmannLokman Slim (una produzione dal Libano, Francia e Svizzera premiata lo scorso weekend a Visions du Réel), Everything Under Control dell’austriaco Werner Boote e il selezionato berlinese Between Fences [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Avi Mograbi, oltre al lungometraggio di finzione Le coeur régulier [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della belga Vanja d'Alcantara.

(Tradotto dal francese)

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss