Toni Erdmann (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
The Ornithologist (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
Things to Come (2016)
La ragazza senza nome (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2016 Mercato/Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

Titoli spagnoli interessanti al mercato di Cannes

di 

- Julieta, La Mort de Louis XIV e Mimosas, fra gli altri, cercheranno di attrarre compratori da tutto il mondo

Titoli spagnoli interessanti al mercato di Cannes
La muerte de Luis XIV di Albert Serra

Tra i titoli spagnoli della sezione ufficiale del 69º Festival di Cannes, la star Julieta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Pedro Almodóvar
scheda film
]
, del maestro Pedro Almodóvar, brilla nel catalogo della statunitense FilmNation Entertainment, mentre la coproduzione con la Francia La Mort de Louis XIV [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Albert Serra
scheda film
]
, diretto dall’irriducibile Albert Serra, spicca nel listino di Capricci Films. Mimosas [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Oliver Laxe
scheda film
]
, dell’altrettanto ribelle Oliver Laxe, che partecipa alla Settimana della Critica, figura tra i titoli di Luxbox (leggi la news) e il cortometraggio Timecode (in concorso) di Juanjo Giménez, fra quelli dell’agenzia barcellonese specializzata nel formato piccolo, Marvin & Wayne. Anche i due titoli spagnoli della Quinzaine des Réalisateurs hanno i loro agenti: la produzione ispano-cileno-francese-argentino-americana Neruda [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
è offerta da Funny Ballons e il corto Decorado, di Alberto Vázquez, da Autour de Minuit.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Inoltre, si potranno vedere al Marché du Film di Cannes film spagnoli interessanti come Altamira [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news) di Hugh Hudson (venduto dall’agenzia di Los Angeles Myriad Pictures, la quale propone dal suo catalogo anche La reina de España [+leggi anche:
recensione
intervista: Fernando Trueba
scheda film
]
, che Fernando Trueba sta finendo di girare in questi giorni a Madrid - leggi la news), il successo popolare Kiki, el amor se hace [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Paco León
scheda film
]
del poliedrico Paco León (Wild Bunch), protagonista di Embarazados [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Juana Macías (nelle file di Outsider Pictures), la coproduzione ispano-argentina Koblic [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Filmsharks Int.), Acantilado [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Helena Taberna (WTFilms) e la commedia nera La noche que mi madre mató a mi padre [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Inés París (Inside Content)

Terminato da poco, si potrà vedere al Mercato per la prima volta La madre [+leggi anche:
recensione
intervista: Alberto Morais
scheda film
]
di Alberto Morais (leggi la news), di cui si occupa Alfama Films (leggi la news). L’agenzia catalana Film Factory Entertainment porta a Cannes l’atmosferico Toro [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Kike Maíllo
scheda film
]
di Kike Maíllo, la commedia romantica Tenemos que hablar [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di David Serrano, il notturno Rumbos [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Manuela Burló Moreno,il fortunato Cien años de perdón [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Daniel Calparsoro
scheda film
]
di Daniel Carpasoro, tre film di Mod Producciones (Zipi y Zape y la isla del capitán [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Cuerpo de élite [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, diretto da Joaquín Mazón, e El otro hermano di Adrián Caetano, coprodotto con l’Argentina) e l’esplosivo Ocho apellidos catalanes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, oltre a prevendere l’ancora incompiuto El bar di Álex de la Iglesia (leggi la news). Dal canto suo, Filmax International organizza due proiezioni dell’ancora inedito thriller storico di Antonio Chavarrías El elegido [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, altre due di Nuestros amantes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Miguel Ángel Lamata, che ha chiuso l’ultimo festival di Malaga, e si adopererà per collocare il nuovo progetto di Balagueró: Muse, le cui riprese cominciano a breve; e poi Cross The Line, debutto nel lungometraggio del premiato autore di corti e sceneggiatore David Victori, e il dramma di Marcel Barrena – attualmente in post-produzione – 100 metros (leggi la news).

Il Producer On The Move spagnolo Pedro Hernández, di Aquí y allí Films, approderà in Costa Azzurra con l’attesissimo Las furias [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Miguel del Arco (leggi la news), e cercherà soci per il suo progetto Sangre razonable, debutto di Jorge Fontana. Canary Islands Connection gestirà El rey tuerto [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, adattamento – dalla sua opera teatrale – di Marc Crehuet; Murieron por encima de sus posibilidades [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Isaki Lacuesta
scheda film
]
di Isaki Lacuesta; e Dead Slow Ahead [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mauro Herce
scheda film
]
, applaudito documentario di Mauro Herce. La spagnola Cinema Republic proporrà il documentario galattico I Am Your Father di Tony Bestard. Vulcania [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, produzione di Zentropa Spain, ha SND-M6 Groupe come agente di vendita; l’horror Vampyres di Víctor Matellano, Reel Suspects; e l’ambizioso Nadie quiere la noche [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Isabel Coixet
scheda film
]
di Isabel Coixet, Metro Films International.

E Latido Films porterà al mercato il musical Cerca de tu casa [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Eduard Cortés, le coproduzioni con l’Argentina Al final del túnel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rodrigo Grande e El ciudadano ilustre di Duprat e Cohn; Nacida para ganar [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, commedia di Vicente Villanueva; La punta del iceberg [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di David Cánovas; En zona hostil diAdolfo Martínez; inoltre “scalderà i motori”, come afferma il suo direttore Antonio Saura, per il progetto Jota [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di suo zio Carlos Saura, e per il film in post-produzione Que Dios nos perdone di Rodrigo Sorogoyen (leggi la news).

(Tradotto dallo spagnolo)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs