Glory (2016)
Park (2016)
Waves (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Personal Shopper (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2016 Mercato/Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

I venditori francesi si scatenano al Marché du Film

di 

- Da Elle Driver a StudioCanal, passando per Gaumont e tante altre, le società francesi di vendite internazionali sono in piena effervescenza

I venditori francesi si scatenano al Marché du Film
Sieranevada di Cristi Puiu

Cineuropa fa una rapida panoramica dei film che le altre società francesi di vendite internazionali portano al Marché du Film del 69° Festival di Cannes (che comincia oggi).

Elle Driver punterà su un candidato alla Palma d'Oro (Sieranevada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristi Puiu
scheda film
]
del rumeno Cristi Puiu) e su nuovi progetti interessanti: il thriller fantastico in lingua inglese The Room del francese Christian Volckman (Renaissance [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Aton Soumache
intervista: Christian Volckman
scheda film
]
) con Olga Kurylenko protagonista (in pre-produzione e guidato da Les Films du Poisson con il Canada), il thriller sociale Love Me Not del greco Alexandros Avranas (Miss Violence [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alexandros Avranas
scheda film
]
) che sarà coprodotto dalla Francia via Les Films du Lendemain, Daoud’s Winter dell’iracheno Koutaiba Al-Janabi (coprodotto dalla società parigina Alcatraz Films e la struttura olandese-scozzese Oak Motion Pictures). Da notare anche i promo reel di Angel di Harry Cleven e Si j'étais un homme (If I Were… A Boy) di Audrey Dana.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Anche StudioCanal ha un aspirante alla Palma d’Oro nella sua line-up: Mal de pierres [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della francese Nicole Garcia. E la squadra di Anna Marsh, che svelerà in prima di mercato Fog in August [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Kai Wessel e il film d’animazione Friends Forever - A Pig's Tale di Theresa Strozik, continuerà a lavorare sul lungometraggio d’animazione in fabbricazione Early Man di Nick Park, sul thriller The Commuter dello spagnolo Jaume Collet-Serra (riprese quest’estate con Liam Neeson) e su diversi titoli in post-produzione come Goodbye Berlin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Fatih Akin (news), Primaire [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Hélène Angel, Seuls di David Moreau, e il "James Marsh project" (con Colin Firth e Rachel Weisz).

Gaumont, che condivide le vendite con Wild Bunch del candidato alla Palma d'Oro The Neon Demon [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Nicolas Winding Refn
scheda film
]
del danese Nicolas Winding Refn, presenterà in prima mondiale a Cannes Classics il documentario Voyage à travers le cinéma français [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(A Journey Through French Cinema) di Bertrand Tavernier. La squadra di Cécile Gaget e Yohann Compte avvia anche le prevendite per Les Temps Difficiles del duo Eric Toledano - Olivier Nakache (Quasi amici [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) le cui riprese cominciano a breve. Figurano inoltre nella line-up i titoli in produzione Au revoir là-haut (See You Up There) di Albert Dupontel (news) e Un sac de billes di Christian Duguay, i film in post-produzione Brice 3 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Brice From Nice) di James Huth (con Jean Dujardin) e Ballerina di Eric Summer, e il lungometraggio in pre-produzione Return To Montauk del tedesco Volker Schlöndorff (con Stellan Skarsgard e Nina Hoss). In menù figurano inoltre le prime di mercato di Le ciel attendra [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Heaven Will Wait) di Marie-Castille Mention-Schaar (su alcuni adolescenti arruolati nella jihad e pronti a partire per la Siria), Hibou [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Owl) di Ramzy Bédia, Arès di Jean-Patrick Benes, Un petit boulot [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del compianto Pascal Chaumeil (con Romain Duris) e Le coeur en braille (Heartstrings) di Michel Boujenah.

Funny Balloons punterà su Neruda [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Pablo Larrain alla Quinzaine des Réalisateurs, sezione dove Stray Dogs vende il film indiano Psycho Raman di Anurag Kashyap.

TF1 International (ribattezzata TF1 Studio) conta pure un titolo in vetrina alla Quinzaine con Two Lovers and a Bear del canadese Kim Nguyen; la sua line-up include anche i film in post-produzione L'Extraordinaire Voyage Du Fakir di Marjane Satrapi (con Uma Thurman, Laurent Lafitte e Gemma Arterton), Débarquement immédiat ! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 (Last Call For Nowhere) di Philippe de Chauveron, Radin! (Penny Pincher!) di Fred Cavayé (con Dany Boon) e Le secret des banquises [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Artic Heart) di Marie Madinier (con Guillaume Canet). 

Cité Films punta a fare buoni affari con Tour de France [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rachid Djaïdani
scheda film
]
di Rachid Djaïdani che è stato selezionato alla Quinzaine des Réalisateurs e vende anche Istanbul Red di Ferzan Ozpetek (in produzione) e la coproduzione argentino-francese El Invierno [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (The Winter) di Emiliano Torres che avrà la sua première al mercato.

The Bureau Sales punterà sulla sua coproduzione Tramontane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del libanese Vatche Boulghourjian che sarà in competizione alla Semaine de la critique e proseguirà le prevendite (in associazione con Celluloid Dreams) di Lean on Pete del britannico Andrew Haigh le cui riprese cominceranno quest’estate, e di due titoli in post-produzione: Daphne di Peter Mackie Burns e Une vie ailleurs (A Life Elsewhere) di Olivier Peyon (articolo). 

Hanno titoli in selezione anche Capricci Films che vende La Mort de Louis XIV [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Albert Serra
scheda film
]
dello spagnolo Albert Serra (in proiezione speciale della selezione ufficiale) e Noori Pictures con il film iraniano Inversion di Behnam Behzadi che avrà la sua prima mondiale al Certain Regard.

Tra i numerosi venditori francesi in azione spicca poi Kinology con i titoli in post-produzione Planetarium [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
di Rebecca Zlotowski, Money Money (news) di Gela Babluani e Maman a tort [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Trainee Day) di Marc Fitoussi, oltre al lungometraggio di fantascienza in pre-produzione Cold Skin di Xavier Gens (scritto da Jesús Olmo e prodotto da Babieka Films).

Nella line-up di Celluloid Dreams si distingue l'opera prima in post-produzione Valley of Shadows del norvegese Jonas Matzow Gulbrandsen, mentre UDI lavorerà sui film d’animazione in fabbricazione Zombillénium di Arthur de Pins e Second Generation del duo Véra Belmont - Xavier Picard.

Loco Films proietterà in prima di mercato D'une pierre deux coups [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Out Mother) di Fejria Deliba e Anna [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jacques Toulemonde
scheda film
]
di Jacques Toulemonde, mentre Versatile venderà il documentario Guapo siempre di Richard Aujard che segue il ritorno sul ring di Mickey Rourke (prodotto da Bonne Pioche Cinéma e Canto Bros Production).

EuropaCorp sarà presente con, fra gli altri, il blockbuster in produzione Valérian et la cité des mille planètes di Luc Besson (news) e il thriller Miss Sloane di John Madden, interpretato da Jessica Chastain e le cui riprese sono terminate da poco.

Prime di mercato sono previste per Other Angle Pictures con Ils sont partout [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(#The Jews) di Yvan Attal, Dans les forêts de Sibérie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(In The Forest of Siberia) di Safy Nebbou, Les enfants de la chance (The Children of Chance) di Malik Chibane e Bienvenue à Marly-Gomont (The African Doctor) di Julien Rambaldi.

Saranno inoltre in azione al Marché du Film Jour2Fête, WTFilms, Arizona, MPM, Still Moving, Reel Suspects, DreamLab Films e New Morning Films.

Si segnala infine la nascita di una nuova struttura francese di vendite internazionali: Alma Cinéma. Guidata da Sara May e fondata dal distributore Ad Vitam in associazione coi produttori Charles Gillibert (CG Cinéma) e Frédéric Jouve (Les Films Velvet), la società comincerà la sua attività a Cannes con in listino il film americano As You Are.

(Tradotto dal francese)

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home