Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2016 Premi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Seconda Palma per Why Not Productions

di 

- CANNES 2016: Tre premi in totale per la società di Pascal Caucheteux e Grégoire Sorlat che ha co-prodotto I, Daniel Blake, Palma d'Oro 2016

Seconda Palma per Why Not Productions
I, Daniel Blake di Ken Loach

Dopo la vittoria della sua produzione esecutiva Dheepan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
di Jacques Audiard a Cannes 2015, la società parigina Why Not Productions ha vinto nuovamente il Graal della Palma d'Oro quest'anno sulla Croisette con I, Daniel Blake [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell'inglese Ken Loach che l'azienda di Pascal Caucheteux e Grégoire Sorlat ha co-prodotto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)EFM 2017 468x60

Why Not Productions figura inoltre al palmarès del 69° Festival di Cannes con il premio alla regia assegnato ad un altra delle sue co-produzioni: Graduation [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristian Mungiu
scheda film
]
del rumeno Cristian Mungiu.

Quest'edizione del festival ha visto inoltre una co-produzione Why Not vincere il premio speciale della Giuria Un Certain Regard: The Red Turtle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, film d'animazione e primo lungometraggio del regista anglo-olandese Michael Dudok de Wit.

Questi tre premi sottolineano l'impegno duraturo della società parigina nei confronti del miglior cinema d'autore europeo dal momento che è il quinto film di finzione di Ken Loach e il terzo di Cristian Mungiu che Why Not ha co-prodotto.

A Cannes, Why Not era presente anche nella selezione ufficiale, in una proiezione di mezzanotte con Blood Father [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-François Richet, film in lingua inglese interpretato da Mel Gibson.

Tra i progetti di Why Not spicca in particolare You Were Never Really Here della scozzese Lynne Ramsay (in competizione a Cannes nel 2011 con ...E Ora Parliamo Di Kevin) con Joaquin Phoenix nei panni di un veterano di guerra diventato specialista nel soccorso delle prostitute prigioniere del traffico di esseri umani, che si confronta con forze assai ostili a Manhattan.

Ai blocchi di partenza anche Les Fantômes d'Ismaël di Arnaud Desplechin (selezionato cinque volte nella competizione a Cannes dal 1992 al 2013) che sarà girato quest'estate e vedrà nel cast Mathieu Amalric, Marion Cotillard, Charlotte Gainsbourg e Louis Garrel.

Infine Why Not è anche motore del prossimo film di Jacques Audiard, adattamento del romanzo Arrivano i Sister di Patrick deWitt, un western ambientato all'epoca della corsa all'oro, che dovrebbe avere come interpreti John C. Reilly e Joaquin Phoenix.

(Tradotto dal francese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250