Glory - Non c'e tempo per i onesti (2016)
One Step Behind the Seraphim (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
The Nothing Factory (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

I risultati della prima commissione 2016 del Centre du cinéma et de l’Audiovisuel

di 

- 38 progetti saranno sostenuti, tra cui l’opera prima dell’attore François Damiens, il prossimo film di Lucas Belvaux, e quello di John Shank

I risultati della prima commissione 2016 del Centre du cinéma et de l’Audiovisuel
L'attore e regista François Damiens

Nell’ambito della prima sessione 2016 della Commissione di Selezione dei Film del CCA della Federazione Vallonia-Bruxelles, una promessa di aiuto alla scrittura, allo sviluppo o alla produzione è stata accordata a 16 progetti di lungometraggio, 9 corti, 12 documentari e 1 film sperimentale, per un totale di 3.115.250€.

François Damiens
passa dietro la cinepresa per dirigere il suo primo film, Dany, in cui avrà anche il ruolo principale, quello di un padre che ritrova suo figlio di 12 anni dopo una lunga detenzione in carcere. Anche Lucas Belvaux è sostenuto per Chez nous, attualmente in fase di riprese nel Nord della Francia, che segue Pauline, madre devota e infermiera esemplare, che accetta di candidarsi alle elezioni municipali per un partito nazionalista. Vi ritroveremo Emilie Dequenne, che ha già recitato per Belvaux in Sarà il mio tipo? [+leggi anche:
trailer
intervista: Lucas Belvaux
scheda film
]
, ma anche André Dussollier, Catherine Jacob, Anne Marivin e Patrick Descamps (leggi la news). E’ Artémis Production a guidare questi due progetti. 

Tarantula vede invece selezionato il progetto di John Shank. Dopo L’Hiver Dernier [+leggi anche:
trailer
intervista: John Shank
scheda film
]
, un’opera prima in solitario, il cineasta co-dirigerà con Anna Falguères Pompei, una storia d’amore confrontata con la miseria economica. John Shank ritroverà il suo attore feticcio, Vincent Rottiers.

Da notare anche che la CSF ha accordato un aiuto post realizzazione a Je suis resté dans les bois, progetto atipico co-diretto dal trio Vincent Solheid, Erika Sainte e Michael Bier, prodotto da Eklektik, che vede anche uno dei suoi progetti sostenuto in produzione, Le Sang de ton Sang di Stefano Pasetto, un dramma familiare ambientato in Argentina.

In scrittura, la CSF ha selezionato quattro progetti: Electric Indigo di Jean-Julien Colette (portato da Cookies Films), La Ruche di Christophe Hermans (Frakas), Rien à foutre (le monde n’attend pas) di Emmanuel Marre e Sous la glace di Zeno Graton; in sviluppo, L’Ecrivain di Eric d’Agostino prodotto da Popiul, e Les Châtelains di Vero Cratzborn prodotto da Iota Productions

Infine, nell’ambito della commissione mista CCA/VAF, sono stati selezionati due film attualmente in lavorazione: Le Fidèle di Michael Roskam (news) e Zagros di Sahim Omar Kalifa (news).

(Tradotto dal francese)

Jihlava
San Sebastián Full
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss